Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Rwanda: via libera a uso, coltivazione ed esportazione di cannabis

    Il parlamento di Kigali ha approvato un’ordinanza ministeriale che prevede l’uso legale, la coltivazione, la lavorazione e la distribuzione della cannabis.

    “Le operazioni relative alla coltivazione, distribuzione e uso della cannabis e dei prodotti a base di cannabis sono eseguite in stabilimenti privati o pubblici che hanno ottenuto una licenza in merito dall’autorità competente e devono essere eseguite presso le sedi di attività di tali stabilimenti o in altro luogo come può essere approvato dall’autorità competente”, recita la legge.

    In base a quel che viene reso noto dai media che ne danno notizia, il provvedimento prevede otto tipi di licenze, permessi e certificati coprendo tutta la catena del valore: la licenza di coltivazione; il permesso di importazione di sementi, materiale genetico e altro materiale di piantagione; il permesso di esportazione per semi, materiale genetico e altri materiali di piantagione; la licenza per la lavorazione dei prodotti a base di cannabis; il permesso di importazione di prodotti a base di cannabis; il permesso di esportazione di prodotti a base di cannabis; il certificato di registrazione dei prodotti finiti a base di cannabis e la licenza di ricerca. Ogni licenza ha una durata di cinque anni, rinnovabile. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche