Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Ghana: Presto un secondo impianto assemblaggio di auto

    La casa automobilistica giapponese Toyota si accinge ad avviare i lavori di costruzione di un secondo impianto di assemblaggio di auto in Ghana, meno di un anno dopo l’inaugurazione del primo.

    Ad annunciarlo è stato il presidente ghanese Nana Akufo-Addo, secondo il quale l’impianto contribuirà a ridurre le importazioni di veicoli di seconda mano e ad aumentare i proventi delle esportazioni.

    Il nuovo stabilimento prevede un investimento da parte di Toyota di circa sette milioni di dollari e avrà una capacità produttiva annua di circa 1330 veicoli.

    Annunciando il nuovo stabilimento produttivo, il presidente Akufo-Addo ha ricordato che il Ghana mira a rafforzare il proprio settore dell’industria automobilistica e ad attirare principali le case internazionali con generosi incentivi fiscali per assemblare e produrre automobili nel Paese.

    “L’uso di valuta estera per importare auto in Ghana sarà ridotto, allo stesso tempo, l’esportazione di auto prodotte in Ghana in altri mercati africani farà guadagnare alla nostra nazione valuta estera tanto necessaria”, ha affermato Akuffo-Addo.

    Il Ghana ha approvato una legge per vietare l’importazione di auto di seconda mano di età superiore ai 10 anni dall’ottobre dello scorso anno, ma ha sospeso la decisione a tempo indeterminato dopo le pressioni degli importatori che temevano la perdita di posti di lavoro. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche