Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Unione Africana e Huawei svilupperanno capacità ICT del continente

    L’Unione africana delle telecomunicazioni (ATU), un’agenzia specializzata dell’Unione africana, e la società tecnologica cinese Huawei hanno firmato giovedì a Nairobi un memorandum d’intesa per costruire capacità di trasformazione Ict nel continente africano.

    Lo riferiscono i media cinesi, precisando che secondo John Omo, segretario generale dell’ATU, come parte dell’accordo, Huawei offrirà formazione per lo sviluppo delle competenze al personale degli Stati membri dell’ATU, in particolare dando loro nuova formazione o aumentando il livello delle loro competenze.

    “Il MoU vedrà anche le due organizzazioni lavorare insieme per supportare l’innovazione locale, condividere informazioni sulle ultime tendenze, sfide e soluzioni in Africa e nel mondo e sviluppare l’economia digitale e la connettività rurale”, ha detto Omo in una dichiarazione rilasciata a Nairobi.

    Da parte sua, Samuel Chen, vicepresidente della regione dell’Africa meridionale di Huawei, ha elogiato l’ATU, sottolineando che “svolge un ruolo vitale nella regione sostenendo i paesi membri con le loro politiche e strategie, condividendo le migliori pratiche, costruendo capacità e stimolando l’innovazione”.

    Tuttavia la firma dell’accordo era stata anticipata nelle settimane scorse da alcune voci, circolate sulla stampa specializzata africana, che invitavano l’Unione Africana a beneficiare dell’esperienza di un’azienda come Huawei, ma di “non consegnare mani e piedi” al gruppo cinese un settore chiave per lo sviluppo del continente come quello dell’ICT. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche