Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Mozambico: Cercasi partner privato per progetto di diga da 1500 MW

     Il Mozambico prevede di vendere una quota di maggioranza nella diga idroelettrica di Mphanda Nkuwa, un progetto da 2,4 miliardi di dollari che sarà una delle più grandi dell’Africa meridionale.

    A dirlo sono i media economici sudafricani citando Carlos Yum, direttore responsabile del progetto, il quale ha fatto sapere che il governo presenterà una richiesta di proposte quest’anno per arrivare poi alla selezione del vincitore e a un accordo di sviluppo congiunto col governo. 

    L’obiettivo è raggiungere la chiusura finanziaria entro il 2024 dell’impianto da 1 500 MW e di una linea di trasmissione associata che potrebbe aumentare il costo totale del progetto fino a 4,4 miliardi di dollari.

    L’impianto di Mphanda Nkuwa sarà circa 60 km a valle del fiume Zambesi e dalla diga idroelettrica di Cahora Bassa che ha la capacità di generare 2 075 MW di potenza. Il Mozambico vende la maggior parte dell’elettricità da quella diga al vicino Sudafrica, dove ci sono state carenze per più di un decennio.

    Oltre all’esportazione di energia, il nuovo progetto venderà elettricità ai mozambicani, ha affermato Yum. Circa un terzo dei mozambicani ha accesso all’energia e il presidente Filipe Nyusi prevede di portarlo al 100% entro la fine del decennio.

    La messa in servizio del progetto è fissata per il 2030, ha affermato Yum.

    Synergy Consulting Infrastructure and Financial Advisory Services, con sede a Reston, Virginia, è il consulente per le transazioni, mentre Baker McKenzie è il consulente legale, insieme a HRA Advogados Moçambique, con sede a Maputo.

    L’azionariato per il nuovo progetto includerà Hidroelectrica de Cahora Bassa, controllata dallo Stato, che possiede l’impianto idroelettrico esistente a monte, e l’utility elettrica Electricidade de Moçambique EP. Mentre la vendita di una quota di maggioranza nella nuova diga aumenterà parte del finanziamento, il governo cercherà anche finanziamenti da istituti di credito multilaterali e bilaterali, nonché da banche commerciali, ha affermato Yum.

    Il nuovo investitore dovrebbe già possedere e gestire progetti simili di dimensioni comparabili, ha affermato. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche