Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Disponibile online la formazione dell’Africa Business Lab per le imprese italiane

    Un percorso formativo gratuito di 12 ore: questo è l’Africa Business Lab, un’iniziativa ormai disponibile online e sviluppata da ICE, l’agenzia governativa dedicata alla promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, in collaborazione con la società assicurativo-finanziaria di sostegno all’export SACE e l’associazione Confindustria Assafrica & Mediterraneo.

    Il percorso, rivolto alle Piccole e Medie Imprese italiane interessate a operare sui mercati dell’Africa Subsahariana con una strategia di internazionalizzazione più strutturata, propone materiali video e informativi per guardare all’Africa di oggi come a un continente di opportunità.

    Il corso si articola intorno a quattro unità, ognuna delle quali presenta analisi delle realtà regionali con approfondimenti sui fattori di rischio e di opportunità in vari settori per un gran numero di paesi del continente. Per ogni unità, è disponibile la registrazione del webinar relativo del 2020, con l’intervento di numerosi esperti. Sin dalla prima unità, che vuole essere un approccio globale all’intero continente, è possibile scaricare l’Africa Business Lab Digital Kit, nonché altri quattro kit specialistici rispettivamente dedicati alle aree dell’agribusiness, delle infrastrutture, dell’energia e del tessile e moda. La seconda unità, dedicata all’Africa Orientale, si concentra nello specifico su quattro paesi fortemente caratterizzati da una vasta diversificazione dell’economia e dinamicità dei mercati: il Kenya, l’Etiopia, la Tanzania e l’Uganda. L’Africa Occidentale, una regione a forte vocazione per l’oil&gas, viene analizzata dal punto di vista della Nigeria, del Ghana e del Senegal, che, per la dimensione dei propri mercati, presentano validi interessi per le imprese italiane. Infine, oggetto della quarta unità, le opportunità dell’Africa Australe, tangibili soprattutto per gli operatori del settore delle rinnovabili, vengono illustrate attraverso i contesti in Angola, in Mozambico e in Sudafrica. Per ogni unità è disponibile un test di verifica che consente all’azienda iscritta al corso una valutazione sul proprio percorso circa l’acquisizione degli strumenti a disposizione per approcciare i relativi mercati.

    Dopo il successo della prima edizione dell’E-Africa Business Lab, l’ICE e i suoi partner hanno organizzato due nuovi incontri on line dedicati alla nuova Area continentale di libero scambio (Afcfta) e al concetto di sostenibilità nel business in Africa, rispettivamente svolti il 18 maggio e l’8 giugno. Gli incontri saranno resi disponibili a breve e andranno ad arricchire il percorso Africa della piattaforma Train2Markets.

    Per maggiori informazioni sui percorsi proposti nell’ambito dell’Africa Business Lab, cliccare qui.© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche