Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Africa: Passi avanti nel progetto di armonizzazione degli standard del settore automobilistico continentale

    Sta procedendo bene il progetto di armonizzazione degli standard in tutto il settore automobilistico in Africa. Lo ha annunciato l’Associazione africana dei produttori automobilistici (Aaam), riferendo dei progressi congiuntamente compiuti dall’African Export-Import Bank (Afreximbank) e dall’Organizzazione africana per la standardizzazione (Arso) per facilitare lo sviluppo accelerato dell’industria automobilistica in tutto il continente. “Questi standard sono fondamentali per facilitare lo sviluppo dell’industria automobilistica nel continente”, ha dichiarato il Ceo di Aaam, David Coffey, aggiungendo che l’obiettivo è di lavorare con partner strategici, come Afreximbank e l’Arso, per sviluppare un Patto automobilistico panafricano, che preveda l’istituzione di un Piano di sviluppo automobilistico africano, costruito attorno a pochi hub di assemblaggio nel centro, sud, est, ovest, e nord dell’Africa. “Questi hub saranno quindi supportati da una diffusione di attività a valore aggiunto nelle economie vicine e garantiranno lo sviluppo industriale in tutti i paesi partecipanti e la distribuzione dei benefici economici associati tra questi paesi”, spiega Coffey. Sui 1432 standard automobilistici internazionali in vigore in tutto il mondo, l’Arso, per avviare il processo di sviluppo degli standard automobilistici africani, ha dato la priorità a quelli che vengono definiti “standard per l’intero veicolo” – che comprendono componenti, accessori e pezzi di ricambio per veicoli a motore – ed è riuscita ad armonizzare, con il supporto di Afreximbank, ben 42 standard internazionali dall’inizio del progetto nel 2019. Ora il Physikalisch-Technische Bundesanstalt, in Germania, ha deciso di finanziare la seconda fase del programma, mirando a 100 standard ulteriori, con l’obiettivo di raggiungere 250 standard entro la fine del 2022. L’Arso prevede di lanciare questo mese gli standard automobilistici africani armonizzati completati in sei paesi, ovvero Rwanda, Ghana, Nigeria, Malawi, Sudafrica e Zimbabwe, con l’obiettivo di ampliare i mercati  transfrontalieri dell’industria automobilistica africana con l’eliminazione delle barriere tariffarie e non tariffarie nell’ambito dell’Accordo di libero scambio continentale africano (AfCfta). [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche