Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Ghana: progetto da 10 miliardi per rilanciare Cape Coast

    L’antica città ghanese di Cape Coast, capitale della regione centrale, vedrà nei prossimi anni una radicale trasformazione nell’ambito di un progetto da 10 miliardi di dollari, orientato a farne il cuore pulsante del turismo e cittadella dell’istruzione nel Paese. Il progetto, messo a punto da Mamdev Ghana Limited, un’impresa di costruzioni e consulente e facilitatore principale, è frutto di una partnership tra investitori locali e stranieri. Rivolgendosi ai membri dell’Assemblea metropolitana di Cape Coast e ad altre parti interessate per sollecitare il loro sostegno per l’attuazione di successo del progetto, Joseph Kojo Mamphey, amministratore delegato di Mamdev Ghana Limited, ha affermato che oltre al turismo e all’istruzione, anche il settore sanitario riceverà un immenso sostegno sotto il progetto, riferisce l’agenzia di stampa nazionale Gna. All’incontro erano presenti i membri del Cape Coast Youth Development e la rappresentante del Parlamento per la Cape Coast North, Kwamina Minta Nyarko. Per quanto riguarda il turismo, il progetto trasformerà Cape Coast ed Elmina in destinazioni turistiche competitive a livello internazionale, utilizzando il veicolo dell’ecoturismo per sfruttare il patrimonio storico e culturale monumentale di Oguaa e della regione centrale in generale per sviluppare l’industria. I punti salienti della città sarebbero ancorati a infrastrutture avanzate, fonte di energia elettrica ininterrotta, acqua pulita, drenaggio sotterraneo, fattorie solari e ingegneria da smart city. Un aeroporto sarà costruito insieme a altre infrastrutture, così da rendere Oguaa, prima capitale amministrativa dell’allora Gold Coast, una città modello. Il progetto si prenderà cura della laguna di Fosu di Cape Coast e del bacino del fiume Kakum (Brimsu), che erano stati fonte di preoccupazione per l’Assemblea metropolitana e i residenti per il loro dragaggio, e l’area sviluppata in un centro turistico di livello mondiale per generare reddito. Parco divertimenti, hotel e area di sosta autostradale, resort ricreativo, barbecue, giardino botanico e kayak saranno ulteriori attrazioni per trattenere i turisti nell’area. Tutti i forti e i castelli saranno rinnovati e altri villaggi artistici e artigianali creati per soddisfare le esigenze, mentre la rete stradale Kasoa-Cape Coast sarà ricostruita in un percorso a tre corsie per alleviare la congestione del traffico e facilitare il viaggio senza intoppi. Mamphey ha sottolineato la necessità del turismo medico e ha promosso piani per riabilitare le strutture sanitarie esistenti, in particolare il Cape Coast Teaching Hospital e il Winneba Trauma Hospital, mentre altri ospedali attuali saranno trasformati in centri specializzati. Inoltre, sarà costruito un nuovo ospedale con annessi alloggi per il personale e altre cliniche satellite saranno migliorate per soddisfare le esigenze sanitarie dei turisti. Per quanto riguarda i servizi igienico-sanitari, saranno messi in atto contenitori intelligenti, modelli di gestione dei rifiuti e sistemi idrici in sistemi integrati e una buona gestione della flotta per mantenere la Green City rispettosa dell’ambiente. Circa 40.000 computer portatili saranno distribuiti a tutti gli studenti delle scuole superiori dell’area e le infrastrutture scolastiche saranno potenziate. Le istituzioni superiori disporranno inoltre di moderni centri di ricerca. Mamphey ha invitato i membri dell’Assemblea e le persone della zona a collaborare con i responsabili del progetto per aiutare a trasformare Cape Coast e le città adiacenti in una città intelligente modello per adattarsi al suo status di cittadella dell’istruzione e centro turistico. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche