Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Aviazione civile, la prossima frontiera delle infrastrutture nel continente

AFRICA – Il settore dell’aviazione e la costruzione di nuovi e moderni aeroporti rappresenta la “prossima frontiera di crescita per le infrastrutture in Africa”: è il messaggio emerso al termine di un forum dedicato all’aviazione svoltosi la settimana scorsa a Nairobi, in Kenya, il cui tema era “Connettere l’Africa: i legami tra regolamenti, capacità e infrastrutture”.

A segnalarlo è stata la Banca africana di sviluppo (AfDB), che ha organizzato il forum di Nairobi insieme alla IATA, l’Associazione Mondiale del settore del trasporto aereo.

Nel corso dell’incontro il direttore generale della IATA, Tony Tyler aveva messo in evidenza la necessità di garantire una maggiore liberalizzazione al settore dell’aviazione per sostenere il processo di sviluppo del trasporto aereo in corso in Africa, trainato soprattutto dalla crescita economica, dalla spinta demografica e l’aumento della cosiddetta classe media.

L’invito a liberalizzare il settore del trasporto aereo è stato fatto proprio dal ministro dei Trasporti keniano, James Macharia, che ha lanciato un appello ai capi di Stato e di governo dei paesi dell’Africa a creare un singolo spazio aereo nel continente, così come previsto dalla dichiarazione di Yamoussoukro siglata nel 1999. Gli Stati membri dell’Unione africana si sono impegnati ad attuare l’accordo di Yamoussoukro entro la fine del 2017.



__di


Pubblicato il


Leggi anche