Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Sudafrica: Verso la riconversione della centrale a carbone di Komati

    La compagnia elettrica statale Eskom sta lavorando a una richiesta di proposte per la riconversione della centrale di Komati, nella provincia nord-orientale di Mpumalanga, uno dei primi impianti a carbone per cui è prevista la disattivazione nei prossimi anni.

    A riportarlo sono i media specializzati, citando Mandy Rambharos, capo dell’ufficio per la transizione energetica di Eskom, secondo il quale la RFP potrebbe essere pubblicata nei prossimi due mesi.

    Rambharos ha inoltre reso noto che sono stati completati gli studi sull’impatto socio-economico sugli impianti di Komati, Hendrina, Grootvlei e Camden per valutare quale impatto avrebbe la loro chiusura sull’occupazione diretta, indiretta e indotta, nonché sulle piccole e grandi imprese nelle aree circostanti gli stabilimenti, precisando che i risultati di questi studi sarebbero stati pubblicati presto.

    In base alle anticipazioni riportate dai media, per la centrale di Komati Eskom sta molto probabilmente valutando proposte di riconversione che coinvolgano l’uso di tecnologie solari fotovoltaiche e di accumulo dell’energia.

    Eskom ha sottolineato in precedenza di non avere i mezzi finanziari per portare avanti da sola i progetti di riconversione delle centrali elettriche a carbone e che qualsiasi ripotenziamento e riproposizione dei siti sarebbe, quindi, perseguito come un partenariato pubblico-privato. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche