Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Africa orientale: boom dei servizi digitali

Il Kenya è al primo posto nella regione per crescita e domanda di servizi digitali, seguito da Ruanda e Tanzania. Nell’indagine Digital Intelligence Index, i tre Paesi sono classificati come economie break out per la rapida evoluzione e la loro crescita significativa.

La crescita della penetrazione di Internet, il miglioramento delle infrastrutture e un maggior numero di giovani esperti di tecnologia digitale sono alcuni dei fattori che hanno reso Kenya e Ruanda più attraenti per gli investitori.

A marzo, per esempio, Kenya e Gibuti sono stati collegati, tramite il condotto sottomarino Djibouti Africa Regional Express 1 (Dare1), a una velocità di 30 Terabit al secondo, aumentando la connettività nel Corno d’Africa. Questo cavo si aggiunge ad altri cavi che servono il Kenya come Seacom, East African Marine System (Teams), Eastern African Submarine Cable System (EASsy) e Lion2.

Uno degli aspetti più evidenti di questo boom è la crescita del mobile banking in Africa orientale. Per esempio, M-Shwari, una App keniana di trasferimento di denaro che, da quando è stato lanciato nel 2012, è diventato leader con 20,4 milioni di conti attivi. È seguito da M-Pawa della Tanzania, che è stato introdotto nel maggio 2014, mentre MoKosha dell’Uganda e del Ruanda lanciati rispettivamente nel 2016 e nel 2017 con rispettivamente 2,71 milioni e 556.202 conti attivi. [Redazione InfoAfrica] © Riproduzione riservata

Per approfondire:

Ecco perché il presente e il futuro delle Tlc si decidono nel continente



__di


Pubblicato il


Leggi anche