Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Etiopia: troppe richieste, Addis sospende domande per terreni edificabili

ETIOPIA – L’ufficio dell’amministrazione comunale di Addis Abeba responsabile per la gestione e lo sviluppo dei terreni sul territorio municipale ha reso noto di aver temporaneamente sospeso la ricezione delle domande per l’assegnazione dei terreni edificabili, in particolare quelli da destinare allo sviluppo di industrie manifatturiere.

Lo segnala il settimanale economico ‘Addis Fortune’, ricordando che negli ultimi due anni l’amministrazione comunale ha ricevuto più di 900 richieste da soggetti interessati a realizzare nuove industrie manifatturiere, ma è riuscita ad assegnare soltanto 60 lotti di terreno.

In base ai dati diffusi dalle autorità municipali, la città di Addis Abeba riceve quotidianamente tra le 30 e le 40 richieste per l’assegnazione di terreni da destinare alla costruzione di edifici, industrie e altri progetti.

Da ottobre dello scorso anno, in seguito all’alta domanda, l’amministrazione cittadina ha deciso di diminuire i lotti di terreno in assegnazione e istituire un sistema di aste al rialzo per la concessione dei siti da destinare a uso industriale. In circa sei mesi, sono stati trasferiti 1402 ettari sui 3000 messi a disposizione attraverso questo sistema: 723 ettari allo scopo di costruire nuovi condomini, 175 ettari a scopo industriale e 52 ettari per altri scopi.

Per approfondire:

 Leggi il numero dedicato all'Etiopia: dall'economia alla politica. Leggi il numero dedicato all’Etiopia: dall’economia alla politica.  Dalle infrastrutture alle città, l’Africa sta vivendo un vero ‘boom’ nel settore Costruzioni. In questo focus ne abbiamo parlato con alcuni dei protagonistiDalle infrastrutture alle città, l’Africa sta vivendo un vero ‘boom’ nel settore Costruzioni. In questo focus ne abbiamo parlato con alcuni dei protagonisti


__di


Pubblicato il


Tags:


Leggi anche