Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Benin: associazione italiana firma accordo con industriali beninesi

BENIN – Un protocollo di collaborazione è stato firmato nelle scorse settimane dalla Camera di Commercio e dell’Industria del Benin, Chambre de Commerce et d’Industrie du Bénin, con l’associazione italiana UNIAFRICA, Unione per lo sviluppo delle relazioni tra Italia e Africa, .

Lo si  apprende da una nota diffusa dalla stessa Uniafrica nella quale si precisa che in seguito all’intesa l’associazione con sede a Treviso diventa “il riferimento principale per lo sviluppo di forniture industriali e commerciali delle imprese italiane in Benin”.

Da parte sua la Camera di Commercio del Benin darà a UNIAFRICA supporto informativo sul mercato e sulle imprese locali “per cogliere – si legge nella nota – in modo organizzato e consapevole le opportunità di business”.

Uniafrica, che ad oggi raccoglie circa una cinquantina di aziende, è stata fondata per sviluppare opportunità di business nell’Africa subsahariana, mettendo a disposizione di istituzioni e imprenditori africani non solo know-how e eccellenze italiane, ma anche finanziamento e formazione, definite  “le basi fondamentali per lo sviluppo sostenibile di qualsiasi attività imprenditoriale”.

UNIAFRICA opera principalmente con imprenditori e istituzioni delle comunità degli stati dell’Africa centrale e sub-sahariana denominate ECOWAS-CEDEAO (acronimi in inglese di Economic Community Of West African States e in francese di Communauté Économique des États de l’Afrique de l’Ouest) e ECCAS-CEEAC (acronimi in inglese di Economic Community of Central African States e in francese di Communauté Économique des États de l’Afrique Centrale).

Pertanto, le relazioni di Uniafrica sono radicate principalmente in Benin e nei seguenti Paesi: Angola, Burkina Faso, Cameroun, Repubblica Centrafricana, Chad, Congo Brazzaville, Costa d’Avorio, Gabon, Ghana, Guinea Conakry, Mali, Niger, Nigeria, Senegal e Togo.



__di


Pubblicato il


Leggi anche