Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Coronavirus: casi e restrizioni in Africa, aggiornamento del 31 marzo

AFRICA – (aggiornamento del 31 Marzo) Resta il Sudafrica il paese col maggior numero di contagi da coronavirus Covid-19 in Africa, che nelle ultime 24 ore sono saliti a 1280. 

E’ quanto emerge dagli ultimi dati confermati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO), dai quali si può notare anche un aumento costante in tutti i paesi che già avevano registrato qualche centinaio di casi o decine, mentre si è avuto un’impennata in fondo alla classifica con vari paesi che non superavano i 10 casi, passati adesso ad averne tra i 10 e 30. Viene comunque confermato che il virus è diffuso principalmente in  Nord Africa (Algeria, Marocco e Tunisia) in Africa Occidentale (Burkina Faso, Senegal e Camerun) e che è in veloce progressione in Africa Orientale. Da notare il primo caso comunicato anche dal Sud Sudan. 

Sul fronte delle misure di limitazione, nelle ultime 24 ore si è aggiunto il coprifuoco dichiarato in Sudan, lo stato d’urgenza sanitaria in Niger, il divieto di circolazione in Repubblica del Congo. La Farnesina segnala poi due voli di rimpatrio per gli italiani che intendono fare rientro da Kenya ed Egitto.  

E’ bene evidenziare che da giorni ormai  il Ministero degli Esteri ha pubblicato il seguente avviso relativo a tutte le destinazioni nel mondo:

“In base alla normativa vigente, sono VIETATI tutti i viaggi e gli spostamenti per turismo all’estero come sul territorio nazionale. Visita il sito www.governo.it per consultare la normativa in vigore. La dichiarazione dell’OMS con cui si classifica COVID-19 come “pandemia” sta comportando l’adozione di misure restrittive (sospensione del traffico aereo, divieto di ingresso, respingimento in frontiera, quarantena obbligatoria, accertamenti sanitari) da parte di tutti i Paesi del mondo, con scarso o nessun preavviso. SI RACCOMANDA DI EVITARE OGNI VIAGGIO/SPOSTAMENTO NON ESSENZIALE. Il rientro in Italia è consentito per ragioni di ASSOLUTA URGENZA (DPCM 22 marzo 2020). Chi rientra in Italia dall’estero deve sottoporsi ad ISOLAMENTO FIDUCIARIO per 14 giorni. Per maggiori informazioni: http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimento/saluteinviaggio/coronavirus/L’Italia”

NOVITÀ’ DEL 31 MARZO

SUDAN – Nel quadro delle misure di contrasto alla pandemia COVID-19, le autorità sudanesi hanno imposto a livello nazionale il coprifuoco dalle ore 18 alle 6 del mattino a partire da martedì 31 marzo. Da giovedì 26 marzo sono inoltre sospesi i voli interni e il trasporto pubblico su strada tra i diversi Stati del Paese

NIGER – In risposta all’emergenza sanitaria COVID-19, il Presidente della Repubblica del Niger ha proclamato lo stato d’urgenza sanitario su tutto il territorio nazionale a partire dalla mezzanotte di venerdì 27 marzo, l’attivazione del coprifuoco a Niamey dalle 19.00 alle 06.00 per un periodo di due settimane rinnovabili a partire da sabato 28 marzo, l’isolamento sanitario della città di Niamey per una durata di due settimane rinnovabili a partire dalla mezzanotte di domenica 29 marzo. La chiusura degli aeroporti internazionali di Niamey e Zinder e delle frontiere terrestri è stata prorogata fino al 17 aprile. Si raccomanda di consultare il sito dell’Ambasciata d’Italia a Niamey: www.ambniamey.esteri.it.

REP. CONGO – Al fine di prevenire la diffusione del COVID-19 (nuovo coronavirus), le autorità locali hanno disposto, dal 20 marzo, la chiusura delle frontiere terrestri e aeroportuali con la conseguente sospensione di tutti i voli commerciali, ad eccezione di quelli cargo. A partire dal 31 marzo e per i successivi 30 giorni è stato stabilito il divieto di circolazione a tutta la popolazione, tranne che per motivi indispensabili. Il divieto non si applica agli operatori di servizi ritenuti essenziali. A partire dalla stessa data è inoltre in vigore il coprifuoco dalle 20.00 alle 05.00, la chiusura di tutte le attività commerciali, ad eccezione della vendita di alimenti e beni di prima necessità e la mobilitazione delle forze di sicurezza e militari per verificare il rispetto delle misure.

KENYA – E’ disponibile un volo dal Kenya, della compagnia NEOS, che opererà la tratta Mombasa-Nairobi-Milano Malpensa, il 31 marzo. Per informazioni e prenotazioni: www.neosair.it. Si raccomanda di consultare anche il sito web dell’Ambasciata d’Italia a Nairobi, al link: https://ambnairobi.esteri.it/ambasciata_nairobi/it/ambasciata/news/dall_…

EGITTO – Possibile volo dall’Egitto : L’Ambasciata d’Italia in Egitto sta acquisendo manifestazioni di interesse per un possibile volo di rientro per i cittadini italiani che, trovandosi temporaneamente in Egitto, abbiano necessità di rientrare in Italia per motivi di assoluta urgenza. Il volo sarà rivolto in via prioritaria ai turisti italiani che si trovino nelle località del Mar Rosso, in particolare a Sharm el-Sheikh e Hurghada. Si suggerisce in ogni caso anche a coloro che si trovino al di fuori di queste località, e abbiano necessità di rientrare in Italia per motivi di assoluta urgenza, di segnalare all’Ambasciata la propria situazione. I cittadini italiani interessati potranno scrivere un messaggio all’indirizzo e-mail cairo.rimpatri@esteri.it in cui avranno cura di specificare i dati anagrafici, i propri recapiti telefonici ed email e la località in Egitto in cui si trovano. Si raccomanda di consultare anche il sito dell’Ambasciata www.ambilcairo.esteri.it

CASI

I casi seguenti sono quelli ufficialmente confermati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO):

PaeseCasi
PaeseCasi
Sudafrica1280
Mauritius102
Egitto 609 
R. D. Congo, Mayotte81
Marocco516
Rwanda70
Algeria454
Nigeria65
Burkina Faso222
Madagascar 44
Reunione207
Kenya38
Costa d’Avorio165
Zambia35
Ghana 152
Uganda33
Senegal142
Togo (28), Gibuti (26) Etiopia (21), Niger (20), Tanzania e Repubblica del Congo (19), Mali (18), Guinea (16), Guinea (16), Guinea Equatoriale (13), Namibia (11)10-30
Camerun113
Guinea Equatoriale, Gabon, Benin, Repubblica del Centrafrica, Mozambico, Eswatini, Guinea, Eritrea, Liberia, Ciad, Sudan, Zambia Capo Verde, Mauritania, Angola, Zimbabwe,Somalia, Gambia, Guinea Bissau, Libia<10

MISURE RESTRITTIVE AI VIAGGI PER ITALIANI

(Per maggiori dettagli si rimanda al sito viaggiaresicuri.it del Ministero degli Affari Esteri. Le misure di Contenimento, infatti, variano da paese a paese e vanno dalla semplice misurazione della temperatura all’arrivo a pratiche di autoisolamento etc..)

Angola/ Divieto

Algeria/ Chiusura frontiere-sospensione voli

Benin/Chiusura frontiere-restrizione visti – Quarantena

Botswana/ Divieto

Burundi/ sospensione voli – Quarantena

Capo Verde – Sospensione voli-Contenimento

Camerun – Divieto

Centrafrica Repubblica – Quarantena

Ciad/ Divieto

Comore/ Chiusura confini

Congo/Quarantena

Costa d’Avorio/Contenimento

Egitto/ Chiusura aeroporti- Contenimento-Ricovero

Eritrea/ Quarantena

Etiopia/ Quarantena-Sospensione voli- 

Gabon/ Contenimento-Divieto

Gambia/ Contenimento

Ghana/ Divieto

Gibuti/ Divieto

Guinea Bissau/ Contenimento

Guinea (Conakry)/ Quarantena

Guinea Equatoriale/ Divieto

Kenya/ Divieto

Liberia/ Isolamento (14 giorni)

Madagascar/ Divieto-respingimento

Malawi/ Isolamento (14 giorni)

Marocco/ Sospensione collegamenti con estero – Contenimento-Isolamento

Mauritius/Divieto

Mozambico/ Quarantena-blocco visti

Niger/ Quarantena

Nigeria/Chiusura voli – Contenimento-Quarantena

Rwanda/ Controlli-Monitoraggio (con spese a carico)

R.D. Congo/Contenimento-Quarantena

Senegal/Contenimento-Quarantena

Seychelles/ Divieto

Sierra Leone/ Quarantena

Somalia/ Sospensione voli

Sudafrica/ Divieto

Sudan/ Coprifuoco – sospensione Visti- chiusura frontiere

Sud Sudan/ Chiusura frontiere internazionali – Divieto – Contenimento-Quarantena

Tanzania/ Contenimento-Quarantena

Tunisia/ Divieto

Uganda/ Sospensione voli – Quarantena

Zambia/ Sospensione voli – Contenimento-Quarantena

Zimbabwe/ Contenimento



__di


Pubblicato il


Leggi anche