Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Somalia: chiuso il debito con la Banca africana di sviluppo

    Gli arretrati sui prestiti dovuti dalla Somalia alla Banca africana di sviluppo (AfDB) sono stati liquidati a seguito del pagamento integrale di 122,55 milioni di dollari da parte del Regno Unito e dell’Unione europea, segnando la fine delle sanzioni e la ripresa piena dell’impegno del gruppo bancario nella nazione dell’Africa orientale.

    La lunga strada verso la risoluzione del debito della Somalia è iniziata nel 2014 e comprendeva il completamento di tre programmi monitorati dal Fondo monetario internazionale e significativi progressi in un quarto programma.

    Il processo ha visto è andato avanti anche grazie al significativo coinvolgimento del presidente somalo Mohamed Abdullahi Mohamed “Farmajo” e del primo ministro Hassan Ali Khayre. Ciò si è tradotto nell’attuazione di riforme che hanno dato fiducia alle istituzioni finanziarie internazionali, tra cui appunto la Banca africana di sviluppo e il Fondo monetario internazionale.

    “Per la Somalia è un nuovo inizio. Abbiamo tenuto il punto sulle nostre riforme e questo ha dato i suoi frutti” ha detto il ministro delle Finanze Abdirahman Beileh.

    © Riproduzione riservata

    Per approfondire:

    Insicurezza ed emergenze restano, eppure ci sono segnali positivi



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche