Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Coronavirus: casi e restrizioni in Africa, aggiornamento del 17 marzo

    AFRICA – (aggiornamento del 17 Marzo) Nessun nuovo paese africano nelle ultime 24 ore si è aggiunto alla lista di quelli che hanno già registrato almeno un caso positivo al Coronavirus-Covid19. 

    E’ quanto emerge dagli ultimi dati confermati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO), che vedono aumentare i casi confermati in Sudafrica, Rwanda, Camerun ed Egitto. 

    Parallelamente continua ad allungarsi la lista dei paesi che sta procedendo alla chiusura dei propri aeroporti o porti. E’ il caso del Sudan, che ha chiuso le frontiere terrestri e gli aeroporti con deroghe solo per aiuti umanitari e merci, e dell’Egitto che da giovedì chiuderà tutti gli aeroporti fino a fine mese. Divieto di ingresso anche alle Mauritius per tutti i cittadini italiani, ma in realtà la lista delle nazionalità si sta allungando di ora in ora con l’aggravarsi dei bilanci di contagio da Covid-19 anche in altri paesi europei e non.  

    E’ bene evidenziare che nelle ultime ore il Ministero degli Esteri ha pubblicato il seguente avviso relativo a tutte le destinazioni nel mondo:

    “Ai sensi del DPCM 09/03/2020, sono da evitare tutti i viaggi e gli spostamenti per turismo all’estero come sul territorio nazionale. La dichiarazione dell’OMS con cui si classifica COVID-19 come “pandemia” sta comportando l’adozione di misure restrittive (sospensione del traffico aereo, divieto di ingresso, respingimento in frontiera, quarantena obbligatoria, accertamenti sanitari) da parte di tutti i Paesi del mondo, con scarso o nessun preavviso. SI RACCOMANDA DI EVITARE OGNI VIAGGIO/SPOSTAMENTO NON ESSENZIALE e non motivato da ragioni di lavoro, comprovato stato di necessità o motivi di salute.”

    NOVITÀ’ DEL 17 MARZO

    SUDAN – Nel quadro delle misure di contrasto alla pandemia COVID-19, le autorità sudanesi hanno disposto la chiusura delle frontiere terrestri e degli aeroporti, ad eccezione di voli umanitari e voli cargo, con effetto immediato e fino a data da destinarsi.

    EGITTO – L`Egitto ha deciso di sospendere il traffico aereo a partire da mezzogiorno (ora locale) di giovedì 19 marzo fino al 31 marzo, con possibilità di estensione. Fino a tale data sono in vigore una serie di misure che si applicano a tutti i passeggeri in arrivo negli aeroporti egiziani. Tali misure prevedono controlli medici (come rilevazione della temperatura corporea) e possibili ulteriori accertamenti in presenza di sintomi quali febbre o tosse. Le autorità egiziane possono imporre la quarantena obbligatoria per i viaggiatori risultati positivi al Covid-19 in strutture ospedaliere governative, situate potenzialmente in località decentrate del Paese, dove l`accesso per familiari può essere soggetto a restrizioni o impossibile. Si registrano progressive riduzioni nel traffico aereo da/per altre destinazioni, inclusa l`Italia, che potrebbero creare disagi anche notevoli. Alcuni Paesi hanno imposto restrizioni all`entrata ai viaggiatori provenienti dall`Egitto, si raccomanda a tutti coloro che transitano dall`Egitto di verificare la situazione nel Paese di destinazione. Alitalia ha comunicato che continuerà ad operare i proprio voli giornalieri delle ore 4.30 del mattino con destinazione Roma Fiumicino fino a giovedì 19 marzo incluso. Si raccomanda di prendere contatto con la compagnia aerea o agenzia di viaggi di riferimento per informazioni sullo stato del proprio volo e per l’individuazione, in tempi rapidi, di rotte alternative per raggiungere l’Italia.

    MAURITIUS – A seguito della diffusione del “nuovo coronavirus” (Covid-2019), le Autorità di Mauritius hanno interdetto l’accesso a tutti i viaggiatori provenienti dall’Italia, dalla Cina, dalla Corea del Sud e dall’Iran, o che vi abbiano soggiornato/transitato negli ultimi 14 giorni. Tale interdizione è stata estesa dal 16 marzo per chi proviene da Réunion (Francia) e dal 18 marzo 2020 vietato l’accesso ed il transito per tutti i viaggiatori stranieri che siano stati negli ultimi 14 giorni in UE, UK, Svizzera. I soli cittadini mauriziani, i residenti a Mauritius e loro familiari provenienti o che abbiano soggiornato in tutti i Paesi sopra menzionati potranno accedere a Mauritius ma saranno sottoposti a quarantena. Poiché ulteriori restrizioni potrebbero essere previste dalle autorità locali con scarso o nessun preavviso, si raccomanda quindi di effettuare sempre verifiche con le compagnie aeree e di monitorare questo sito web prima di intraprendere il viaggio. Alitalia ha deciso di cancellare i propri voli da/per Mauritius a partire dal 4 marzo, fino alla fine della stagione invernale (28 marzo). Per informazioni, si raccomanda di contattare direttamente la compagnia aerea.

    CASI

    I casi seguenti sono quelli ufficialmente confermati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO):

    PaeseCasiPaeseCasi
    Egitto126Reunion9
    Sudafrica 51 Rwanda, Camerun5
    Algeria49Seychelles4
    Marocco28Kenya, Burkina Faso, Costa d’Avorio3
    Senegal26Nigeria, Namibia, Ghana, Repubblica Democratica del Congo2
    Tunisia18Mauritania, Guinea, Guinea Equatoriale, Repubblica del Congo, eSwatini, Mayotte, Etiopia, Sudan, Togo, Repubblica Centrafricana, Gabon1

    MISURE RESTRITTIVE AI VIAGGI PER ITALIANI

    (Per maggiori dettagli si rimanda al sito viaggiaresicuri.it del Ministero degli Affari Esteri. Le misure di Contenimento, infatti, variano da paese a paese e vanno dalla semplice misurazione della temperatura all’arrivo a pratiche di autoisolamento etc..)

    Angola/ Divieto

    Algeria/ Contenimento

    Benin/Quarantena

    Botswana/ Contenimento

    Burundi – Quarantena

    Capo Verde – Contenimento

    Centrafrica Repubblica – Quarantena

    Ciad/ Quarantena

    Congo/Quarantena

    Costa d’Avorio/Contenimento

    Egitto/ Chiusura aeroporti- Contenimento-Ricovero

    Eritrea/ Quarantena

    Etiopia/ Contenimento

    Gabon/ Contenimento-Divieto

    Gambia/ Contenimento

    Ghana/ Divieto

    Gibuti/ Divieto

    Guinea Bissau/ Contenimento

    Guinea (Conakry)/ Quarantena

    Guinea Equatoriale/ Divieto

    Kenya/ Divieto

    Liberia/ Isolamento (14 giorni)

    Madagascar/ Divieto-respingimento

    Malawi/ Isolamento (14 giorni)

    Marocco/ Contenimento-Isolamento

    Mauritius/Divieto

    Mozambico/ Quarantena

    Niger/ Quarantena

    Nigeria/Contenimento-Quarantena

    Rwanda/ Controlli-Monitoraggio (con spese a carico)

    R.D. Congo/Contenimento-Quarantena

    Senegal/Contenimento-Quarantena

    Seychelles/ Divieto

    Sierra Leone/ Quarantena

    Sudafrica/ Divieto

    Sudan/ sospensione Visti- chiusura frontiere

    Sud Sudan/ Contenimento-Quarantena

    Tanzania/ Contenimento-Quarantena

    Tunisia/ Divieto

    Uganda/ Quarantena

    Zambia/ Contenimento-Quarantena

    Zimbabwe/ Contenimento



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche