Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Algeria: grande interesse degli investitori per l’acquacoltura

Ha superato le aspettative, l’interesse degli investitori per l’acquacoltura in Algeria. Sono infatti ben 212 gli operatori economici con i quali sono stati firmati contratti di concessione per le produzioni ittiche.

Altre 280 domande, circa sono state rivolte al ministero dell’Agricoltura.

Dell’interesse per questa filiera ha parlato ieri il direttore generale per la pesca e l’acquacoltura presso il ministero dell’Agricoltura, Taha Hammouche.

L’investimento globale previsto per l’avvio delle attività è di 75 miliardi di dinari, pari a più di mezzo miliardo di euro, secondo quanto detto il ministro alla stampa, a margine di un incontro su un progetto di cooperazione tra la sua Direzione generale e l’Unione Europea a proposito delle tecniche di comunicazione istituzionale.

Per il momento, secondo Hammouche, i titolari delle concessioni stanno finalizzando le ultime pratiche con i loro finanziatori o fornitori per avviare le attività.

La produzione nazionale di pesce ha raggiunto 120.000 tonnellate nel 2018. Grazie allo sviluppo della pesca in acquacoltura, potrebbe raggiungere 180.000 tonnellate.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

La pesca in Africa è una risorsa di fondamentale importanza. Più di dodici milioni di persone lavorano in un settore che, inclusa l’acquacoltura, genera ogni anno un giro d’affari del valore di oltre 24 miliardi di dollari.



__di


Pubblicato il


Leggi anche