Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Libia: intesa tra Tripoli e Tobruk per sviluppare porto in acque profonde

Le autorità libiche di Tripoli e Tobruk hanno formalmente siglato un accordo per sostenere insieme la realizzazione di quello che si propone come il maggiore porto in acque profonde del Nord Africa a Susa.

A renderlo noto è stato il gruppo statunitense Guidry, incaricato della realizzazione per uno studio di fattibilità dell’infrastruttura portuale.

“E’ un momento storico – ha detto il fondatore e amministratore delegato del gruppo Guidry, Michael Guidry – Lo sviluppo del porto di Susah ha ottenuto il sostegno sia delle autorità di Tripoli sia di quelle di Tobruk, dopo mesi di discussioni tra i governi che sono ora concentrati su un obiettivo comune”.

Una volta completato, il porto di Susah si propone come uno dei maggiori porti internazionali per il trasporto di container, diventando un crocevia in Nord Africa per le grandi navi da carico che viaggiano da e verso l’Asia e l’Europa attraverso il Canale di Suez, nonché da e verso gli Stati Uniti. 

In base alle informazioni a disposizione, si tratta del primo progetto di infrastruttura che sarà realizzato in Libia sulla base di un modello di partenariato pubblico-privato (PPP) sotto forma di un contratto di progettazione-costruzione-operazione-trasferimento (DBOT). 

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

In questo numero abbiamo tentato un difficile fermo immagine su una situazione in continua evoluzione: tra segnali positivi, e dubbi sulla capacità del Paese di uscire dalle sabbie mobili in cui è impantanato.



__di


Pubblicato il


Leggi anche