Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Zambia: sarà un’azienda italiana a rinnovare le ferrovie

Ristrutturare l’antiquata linea ferroviaria che collega la capitale Lusaka a Ndola, capoluogo industriale e commerciale della provincia mineraria di Copperbelt nel nord del Paese: è il progetto assegnato dal governo dello Zambia all’italiana DR Ferroviaria.

A confermarlo ad Africa e Affari è stato Mario Maggiolo, responsabile dell’ufficio legale della società specializzata in opere ferroviarie appena tornato dallo Zambia, dove si era recato insieme al direttore esecutivo dei progetti della DR Ferroviaria, Mario Del Rio, per un primo sopralluogo tecnico in vista della presentazione del progetto di riabilitazione della linea.

“Ci è stato chiesto di riabilitare la linea che attraversa il Paese da nord a sud – ha spiegato Maggiolo, che più volte nel colloquio con Africa e Affari ha sottolineato il ruolo e l’assistenza ricevuti dall’ambasciatore d’Italia a Lusaka, Pier Mario Daccò, e dall’ambasciatore dello Zambia a Roma, Frank Mutubila – E’ una ferrovia a scartamento ridotto costruita a inizio del secolo scorso e ristrutturata per l’ultima volta negli anni Quaranta, necessita perciò di un profondo lavoro di ristrutturazione: ci occuperemo della predisposizione di nuove piattaforme per favorire il collegamento con le strade di collegamento alle zone minerarie nel nord, ma anche delle necessarie opere civili accessorie come per esempio le stazioni e anche dell’installazioni dei sistemi elettrici e d’identificazione”.

Dando notizia del progetto, il quotidiano di Lusaka ‘Daily Mail’, evidenzia come il ministero zambiano dei Trasporti abbia già allestito un comitato tecnico incaricato di valutare il progetto preparato dalla DR Ferroviaria, che nel corso del suo sopralluogo in Zambia ha svolto una serie di incontri anche con i responsabili della società ferroviaria nazionale Zambia Railways, del consorzio tanzano-zambiano TAZARA (che gestisce la linea ferroviaria tra Zambia e Tanzania), rappresentanti dei ministeri dei Lavori pubblici e delle Comunicazioni.

La ristrutturazione della linea tra Ndola e Lusaka consentirà di riattivare il collegamento ferroviario tra Zambia e Repubblica democratica del Congo, attivato all’inizio del secolo scorso attraverso una ferrovia che da Ndola arrivava fino a Lubumbashi, seconda città congolese per abitanti dopo Kinshasa.

“Questa sarà soltanto la prima fase del progetto – ha aggiunto ad Africa e Affari il responsabile legale di DR Ferroviaria – In una seconda fase, l’intenzione è quella di prolungare la linea ferroviaria a sud di Lusaka fino a Livingstone, da dove sarà possibile poi realizzare un collegamento con le reti esistenti o in via di realizzazione in Namibia e Angola”.

Per approfondire:

Investimenti trainati dalle Infrastrutture

Leggi il numero dedicato alle Infrastrutture



__di


Pubblicato il


Leggi anche