Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Niger: inaugurati lavori per strada verso il confine meridionale

Il presidente nigerino Mahamadou Issoufou ha dato il via ufficiale ai lavori di riabilitazione della strada tra Zinder e Tanout, un asse di strada verticale lungo 138 km che parte dalla principale città meridionale, nei pressi del confine con la Nigeria.

Alla cerimonia, svoltasi domenica scorsa, era presente il nuovo ambasciatore dell’Unione Europea, la diplomatica rumena Denisa-Elena Ionette, in quanto è proprio l’UE, attraverso il Fondo europeo per lo sviluppo, il principale finanziatore dei lavori, programmati per durare 48 mesi e costare 34 miliardi di franchi Cfa, pari a 52 milioni di euro.

Il tratto di strada fa parte del più ampio progetto di transahariana che da Nord a Sud collega Algeri a Lagos, attraversando sei Paesi africani. Dai lavori di ristrutturazione si attendono ricadute positive per il commercio e lo sviluppo economico della regione di Zinder e del resto del Paese.

Il degrado del tratto di strada tra Zinder e Tanout si era accentuato con l’intensificazione del traffico di tir e camion cisterna, connesso alla costruzione della raffineria di Zinder e dell’approvvigionamento in idrocarburi.

La stampa nigerina ricorda che l’UE ha finanziato la riabilitazione di circa 1000 km di strade in Niger negli ultimi anni.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Niger, se ne parla tanto. Noi non lo conoscevamo e ci siamo andati per provare a capirlo



__di


Pubblicato il


Leggi anche