Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Vice Presidente Ruto in visita in Italia, a Roma illustrerà le opportunità di business del Kenya

KENYA – Sarà il Vice Presidente del Kenya, William Ruto, l’ospite di punta della Conferenza dedicata alle numerose opportunità di business che il Kenya offre per le aziende italiane che si terrà lunedì prossimo 3 Dicembre a partire dalle ore 14:00 presso la sede della Società Geografica Italiana a Roma.

Il vice presidente Ruto – che proprio nei giorni scorsi ha presentato un piano di rilancio economico (Il Third Medium Plan) molto ambizioso che prevede la creazione di 6,5 milioni di posti di lavoro entro il 2022 – sarà in visita ufficiale in Italia dal 3 al 6 Dicembre prossimo.

La visita, che vede Ruto alla testa di un’importante delegazione di una ventina di persone, inclusi ministri e segretari generali dei ministeri dell’Energia, Agricoltura, Infrastrutture ed Industria, oltre Roma prevede anche una tappa a Milano e una a Vicenza.

La Conferenza che si terrà a Roma lunedì 3 dicembre, dalle ore 14:00 alle ore 18:00, è stata organizzata dall’Associazione per il Commercio Italo Keniana (CDCIK) in collaborazione con Africa e Affari, Confindustria Assafrica e Mediterraneo, il Centro Relazioni con l’Africa (CRA) e la Società Geografica Italiana (SGI).

La mattina del 3 Dicembre il Vice Presidente William Ruto incontrerà il Vice Presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, e il ministro degli Esteri, Moavero Milanesi. Nel pomeriggio, invece, durante la conferenza illustrerà i pilastri della nuova politica di sviluppo messa in atto dal governo e le nuove opportunità d’Affari che questa apre, a cominciare da Infrastrutture, Agribusiness, Housing, Industria e Sanità.

Alla Conferenza parteciperanno e interverranno anche i CEO di Keninvest (agenzia investimenti keniana) l’Amministratore Delegato della Smart City di Konza (i cui lavori di fondamenta sono stati assegnati ad un’azienda italiana), il CEO di ENSDA (Governor Isiolo, Governor Mandera Leather Industry investment opportunities), il Segretario Permanente dell’Agenda per l’Industrializzazione e la Manifattura, nonché i ministri di Agricoltura ed Energia.

Il Kenya presenta una delle economie più vibranti e diversificate dell’intero Continente africano. Secondo le ultime previsioni di Banca Mondiale, l’economia del Kenya dovrebbe aumentare del 5,8 per cento l’anno prossimo.

La crescita del Prodotto Interno Lordo (PIL) del prossimo anno (2019) sarà sostenuta da forti afflussi di rimesse e dall’aumento del reddito delle famiglie derivante dai raccolti agricoli e dai prezzi alimentari più bassi. Secondo Banca Mondiale il PIL potrebbe salire al 6% entro il 2020. Impegnato da anni in un percorso di diversificazione economica con pochi paragoni di successo in Africa (dalla produzione di fiori alle start-up in ambito tecnologico, alla finanza applicata al mobile), il Kenya, come scrive la Banca Mondiale nel suo ultimo rapporto, “ha il potenziale per essere una delle storie di successo dell’Africa dalla sua crescente popolazione giovanile, un settore privato dinamico, una forza lavoro altamente qualificata, infrastrutture migliorate, una nuova costituzione e il suo ruolo chiave nell’Africa orientale”.

La crescita costante di una corposa classe media e il ruolo di punta che il paese gioca nella regione dell’Africa Orientale, sono altri due elementi che rendono il Kenya un paese unico nello scenario continentale africano.

L’incontro si terrà a partire dalle 14 presso la sede della Società Geografica Italiana (SGI) in Villa Celimontana, via della Navicella 42 Roma.

La partecipazione è a ingresso libero e fino a esaurimento posti, previa conferma alla mail   business@assafrica.it  o presidente@cdcik.it o  eventi@internationalia.org

Clicca qui per il PROGRAMMA della conferenza



__di


Pubblicato il


Leggi anche