Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Africa: Unesco e Huawei insieme per formazione nelle nuove tecnologie

L’Unesco – Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura – ha firmato con la compagnia cinese Huawei un accordo di partenariato per un programma di certificazione tecnologica per studenti in Africa.

L’iniziativa, che si farà in collaborazione con diversi atenei africani, si è concretizzata a Cape Town durante la prima giornata del Salone delle telecomunicazioni AfricaCom18.

“I giovani talenti dell’Africa sub-sahariana hanno il potenziale per diventare esperti di calibro mondiale. Rafforzando la cooperazione industria-università, noi, in qualità di società informatica internazionale, speriamo di portare il nostro contributo alla realizzazione degli obiettivi per lo sviluppo del continente” ha sottolineato Michael Meng, direttore dei servizi presso la Huawei Enterprise Business Group, per la regione Africa Australe.

L’iniziativa si chiama “ICT Talent Ecosystem Program for Sub-Sahara Africa” ed è uno dei numerosi programmi di certificazione formativa che il colosso cinese sta diffondendo in vari Paesi africani.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Utilizzare risorse esistenti e Ict nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente, questo misurerà l’‘intelligenza’ dei centri futuri. Con un monito: evitare isole tecnologiche nel deserto. Con un vantaggio: non avere un forte passato urbanistico a cui dover rendere conto.

Crescono i numeri di atenei e studenti, mentre l’accessibilità alle strutture e la qualità della formazione rimangono sfide aperte. Sensibili, d’altro canto, sono le differenze tra le varie realtà nazionali, benché i dati disponibili non sempre siano soddisfacenti.



__di


Pubblicato il


Leggi anche