Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

African Investment Forum, al via evento AfDB per rivoluzionare investimenti in Africa

(dal nostro inviato a Johannesburg) Si propone di cambiare le regole del gioco in materia di investimenti in tutti i principali settori produttivi del continente africano l’Africa Investment Forum che inizia domani a Johannesburg.

Organizzato dalla Banca Africana di Sviluppo (AfDB), il forum, di cui si tiene quest’anno la prima edizione, mira a diventare la piattaforma reale e virtuale dove gestire, far incontrare, chiudere e mettere appunto gli accordi relativi a investimenti in tutti i principali settori dell’economia africana (Infrastrutture, Energia, Agricoltura, Rinnovabili, Società) e di tutte le dimensioni.

Investitori regionali e globali, investitori istituzionali, leader del settore privato, funzionari di spicco dei governi e rappresentanti di Stato e di governo stanno convergendo in Sudafrica, per quello che viene annunciato come un raduno senza precedenti in grado di mobilitare i capitali e gli investimenti necessari per l’ambiziosa agenda di sviluppo del continente.

Soprannominato dal Presidente della Banca Africana per lo Sviluppo, Akinwumi Adesina, “l’evento del secolo per gli investimenti e lo sviluppo dell’Africa”, il forum si concentrerà sull’avanzamento di progetti in fasi bancabili, la raccolta di capitali e l’accelerazione della chiusura finanziaria delle operazioni.

“Questo è l’inizio di un nuovo modo di fare le cose. Ci stiamo preparando al futuro prima che arrivi. Questo Forum sarà una cosa che il continente non ha mai visto prima. Poco spazio per discorsi politici e chiacchiere e molto a confronti pratici dove verranno discussi progetti selezionati e si chiuderanno gli accordi economico-istituzionali necessari per realizzarli” ha detto ai giornalisti Victor Oladokun, direttore delle comunicazione della AfDB africana, presentando la manifestazione che si terra al Sandton Convention Center di Johannesburg.

“L’Africa non è a corto di progetti, ma è a corto di progetti bancabili. Per questo vari soggetti si sono messi insieme e hanno deciso di creare questo forum” ha detto ancora Oladokun, facendo riferimento alle istituzioni finanziarie globali – come Africa Finance Corporation, Development Bank of South Africa, Africa 50, Afreximbank, European Investment Bank, Trade and Development Bank e Islamic Development Bank – che si sono unite per formare solide alleanze strategiche attorno a questa nuova impresa.

L’Africa Investment Forum, è una piattaforma unica in cui progetti già curati, in stato avanzato e i cui fattori di rischio sono stati affrontati vengono portati di fronte agli investitori.

Il Forum ha curato un totale di 230 progetti per un valore di oltre 208 miliardi di dollari che coprono diversi settori: energia, infrastrutture, trasporti e servizi pubblici, industria, agricoltura, TIC e telecomunicazioni, acqua e servizi igienico-sanitari, sanità e istruzione.

Venticinque sessioni del consiglio direttivo cureranno, vaglieranno e assicureranno che i progetti siano bancabili e raggiungano la chiusura finanziaria. Un totale di 61 accordi stimati in oltre 40 miliardi di dollari saranno presenti in Boardroom Session, mentre altre offerte per un valore di 28 miliardi di dollari saranno esposte agli investitori in una Gallery Walk.

Il Forum comprende anche una piattaforma di co-garanzia che svilupperà e dispiegherà strumenti innovativi per ridurre il rischio sugli investimenti del settore privato su larga scala, aumentando così la fiducia degli investitori.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Un numero dedicato alla Banca africana di sviluppo (AfDB), che sta diventando sempre di più anello di congiunzione tra mondo privato e settore pubblico, finanziando i grandi lavori necessari a colmare il gap continentale.



__di


Pubblicato il


Leggi anche