spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Somalia: Italia sempre a fianco di Mogadiscio per ristabilire pace e istituzioni stabili

di: Redazione | 18 Settembre 2023

 Si è tenuto a Mogadiscio alla presenza del primo ministro della Somalia l’evento di lancio del Fondo Towards Peace and Stability In Somalia (Tpss). A segnalarlo è stato l’Ufficio di Nairobi dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), precisando che il fondo, avviato dal governo federale della Somalia e dalla Cooperazione italiana, ha l’obiettivo di rispondere ai bisogni più urgenti del Paese, tra cui la stabilità, la pace e la costruzione di istituzioni democratiche.

Secondo le informazioni rese note, il Fondo prevede la realizzazione di due tipologie di interventi, eseguiti sotto la guida del governo federale somalo. La prima serie di interventi sarà finalizzata ad iniziative di emergenza e risposta rapida nelle aree liberate da Al-Shabaab. La seconda, invece, riguarderà interventi di sviluppo a medio-lungo termine, con un’attenzione particolare alla resilienza, all’empowerment economico e al processo di rafforzamento istituzionale nel Paese.

Le attività comprenderanno quindi sia interventi urgenti e immediati di riabilitazione di infrastrutture per la fornitura di servizi di base, sostegno all’educazione e all’istruzione e sostegno ai governi locali soprattutto per promuovere la coesione sociale e la riconciliazione all’interno dei territori liberati, sia progetti di sviluppo nei settori dell’ambiente e agricoltura, della salute e dell’industria.

Per assicurare una gestione trasparente ed efficace del Fondo è stato previsto un meccanismo di governance che prevede: un comitato direttivo di alto livello, formato da rappresentanti dell’Ufficio del primo ministro della Somalia e dall’Ambasciatore d’Italia in Somalia, un comitato tecnico d’indirizzo – che avrà il ruolo di individuare e presentare al comitato direttivo le proposte progettuali nelle diverse aree di intervento previste, in cui siede il direttore della sede regionale di Aics Nairobi.

Il finanziamento sarà inizialmente assicurato con le risorse della Cooperazione italiana, con un contributo iniziale di 3.820.000 euro. L’impegno del governo somalo e del partner italiano è quello di attrarre ulteriori finanziamenti, coinvolgendo i principali donatori internazionali, per ampliare la portata dell’iniziativa e garantire continuo supporto al popolo somalo.

“Il Tpss conferma ancora una volta l’impegno dell’Italia – ha dichiarato l’ambasciatore d’Italia a Mogadiscio, Alberto Vecchi -. Lavoreremo a fianco delle controparti governative per garantire un futuro migliore e sostenibile alla popolazione somala”. [Da Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Leggi il nostro focus sulle potenzialità legate alla rinascita della Somalia: https://www.africaeaffari.it/rivista/la-somalia-ci-riprova

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche