spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Rinviato lancio dell’area continentale di libero scambio

di: Redazione | 22 Giugno 2020

L’avvio dell’operatività dell’Area continentale africana di libero commercio (AfCFTA) sarà spostato al 1° gennaio del prossimo anno.
A dirlo è stato il segretario generale dell’accordo per l’istituzione dell’area di mercato unico africana, Wamkele Mene, confermando l’impossibilità di mantenere la data originale del 1° luglio di quest’anno a causa dei ritardi causati dalla diffusione della pandemia di covid-19.
Secondo Mene, i governi africani stanno attualmente concentrando i loro sforzi sulla lotta alla pandemia e il momento non sarebbe quindi favorevole al lancio dell’AfCFTA, considerando che 42 Paesi su un totale di 55 nel continente stanno portando avanti misure di contenimento e isolamento che complicano i commerci transfrontalieri.
“La sospensione dell’avvio dell’AfCFTA dal 1° luglio non è una mia decisione, ma dei capi di Stato e di governo dei Paesi dell’Unione africana”, ha aggiunto Mene precisando che la nuova data del 1° gennaio 2021 dipende anche dalla rapidità con cui sarà contenuta la pandemia. [Redazione InfoAfrica] © Riproduzione riservata
Per approfondire:

La diffusione di covid-19 impone sostenibilità vera e nuovi modelli di sviluppo

Articoli correlati

- Ascola la collana di podcast dell'Agenzia ICE -spot_img

Rubriche