spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Nord Africa: culla delle riserve globali di fertilizzanti grezzi

di: Redazione | 12 Gennaio 2024

Il mondo arabo possiede più dell’80% delle riserve mondiali di tutti i tipi di fertilizzanti grezzi, azoto, fosfato e potassio, che esistono in Marocco, Tunisia, Giordania, Egitto, Algeria e Libia. Lo ha sottolineato Saad Ibrahim Abou Maaty Hassen, segretario generale dell’Unione araba dei fertilizzanti, durante un seminario organizzato a Tunisi.

Hassen ha aggiunto che la Tunisia dispone di scorte molto elevate di fertilizzanti fosfatici e di riserve importanti sulle quali punta molto, e che il Paese è sulla strada giusta sviluppare la propria economia attraverso la produzione e l’esportazione di fosfato e la trasformazione del fosfato grezzo in altri prodotti.

Ha sottolineato l’importante ruolo dei fertilizzanti, in particolare nella fornitura di cibo, dove le aziende arabe contribuiscono fino al 25% del volume della produzione alimentare globale e nel commercio internazionale per circa il 30-50%.

Ha ricordato inoltre il ruolo guida svolto dal Gruppo Chimico Tunisino – organizzatore del seminario – nel contribuire allo sviluppo della produzione agricola, attraverso la produzione di ammonio e il trattamento dei problemi ambientali nelle unità produttive di Gabes, in particolare la riduzione delle emissioni di gas e solidi gestione dei rifiuti attraverso l’adozione di metodi tecnologici moderni e puliti nei nuovi progetti. [Da Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Leggi gratuitamente il nostro Quaderno realizzato sulle opportunità agricole nel continente, con un focus sulla regione del Nord Africa: http://www.africaeaffari.it/wp-content/uploads/Agrilevante_Ita-Eng_WEB.pdf

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche