spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Kenya: i servizi postali al servizio dell’e-commerce

di: Redazione | 18 Ottobre 2023

L’ente parastatale Posta Kenya intende  trasformare i suoi punti vendita in hub capaci di offrire soluzioni per il pagamento elettronico, e-governance e l’e-commerce. A dirlo è stato John Tonui, direttore generale e amministratore delegato delle Poste, affermando che i servizi postali contribuiscono in modo determinante alla crescita dell’e-commerce, poiché l’e-commerce Business to Customer (B2C) è più efficace laddove vi è un’elevata affidabilità dei servizi postali.

“Posta desidera migliorare la fornitura dei servizi e ottimizzare le proprie operazioni attuali, prima di concentrarsi su concetti alla moda e utopistici di droidi e consegne di droni”, ha affermato Tonui, aggiungendo che Posta Kenya ha bisogno del sostegno del Fondo per i servizi universali (USF) per sovvenzionare le operazioni dei suoi 300 uffici, che non hanno alcun senso dal punto di vista commerciale.

I piani prevedono l’implementazione di infrastrutture e hub digitali in tutto il paese per ospitare punti vendita postali al fine di garantire l’accesso universale ai servizi postali. [Da Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Leggi il nostro focus sulle opportunità offerte alle aziende italiane dal Kenya: https://www.africaeaffari.it/rivista/kenya-e-italia-piu-vicine

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche