spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Kenya: attesa apertura di 31 nuovi hotel entro fine anno

di: Michele Vollaro | 2 Aprile 2024

Il Kenya prevede l’apertura di 31 nuovi hotel entro la fine dell’anno, con un totale di 4.268 camere, segnalando la continua ripresa del settore turistico e alberghiero mentre il numero di visitatori aumenta.

Questo rappresenta un incremento rispetto ai 25 nuovi stabilimenti inaugurati nel 2023, secondo il rapporto Hotel Chain Development Pipeline Africa di W Hospitality Group. Le costruzioni in corso e pianificate aggiungeranno 4.268 camere, superando le 3.729 unità dell’anno scorso.
Nel 2023, il Marriott International Group ha inaugurato il JW Marriot Lodge nel Maasai Mara con 20 camere, mentre la Pan Pacific Hotels and Resorts ha aperto le sue suite servite da 128 camere a Nairobi. Inoltre, la Dusit International thailandese ha riaperto il Dusit Princess Residences Westlands con 100 camere e il CityBlue’s c3 ha inaugurato le Cowrie Shell Residences a Mombasa con 15 camere.

L’aumento degli investimenti nell’ospitalità segue la ripresa del settore dagli impatti della pandemia di Covid-19. Tra le nuove aperture previste quest’anno ci sono il Kwetu Nairobi e il Curio Collection by Hilton nella zona di Gigiri della città. Il JW Marriott Hotel è l’ultima aggiunta al portfolio alberghiero di Nairobi, diventando l’hotel più alto della città con i suoi 35 piani.

L’aumento degli arrivi turistici, da 1,48 milioni nel 2022 a 1,95 milioni nel 2023, riflette una crescita del 31,5%, con implicazioni positive per l’economia locale, incluse maggiori entrate, opportunità di lavoro e sviluppo complessivo del settore turistico.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche