spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Egitto: quasi 90 progetti approvati in sei mesi nella Zona economica del Canale di Suez

di: Redazione | 2 Gennaio 2024

L’Autorità generale egiziana della Zona economica del Canale di Suez (SCZone) ha dichiarato ieri di aver ricevuto investimenti per 1,85 miliardi di dollari negli ultimi sei mesi.

Waleid Gamal el-Dein, presidente dell’Autorità, ha affermato in una dichiarazione rilasciata dal governo egiziano che 89 progetti di investimento hanno ricevuto l’approvazione finale e iniziale dalla SCZone dal primo luglio. Tra questi, 47 progetti hanno ricevuto l’approvazione finale con un investimento totale di 941 milioni di dollari, mentre 42 progetti hanno ricevuto l’approvazione iniziale con un investimento totale stimato di 908 milioni di dollari, ha detto el-Dein.

Istituita nell’agosto 2015, la SCZone, che copre un’area di 461 chilometri quadrati lungo le rive del Canale di Suez, ospita sei porti e quattro aree di sviluppo. Il suo obiettivo è quello di attrarre investitori nazionali ed esteri fornendo servizi logistici e industriali. [Da Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Leggi il nostro focus sulle opportunità offerte dalle zone economiche speciali in Africa: https://www.africaeaffari.it/rivista/zone-economiche-speciali

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche