spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Costa d’Avorio: 32 riforme e oltre 5000 km di fibra ottica nella strategia nazionale digitale

di: Redazione | 1 Febbraio 2024

Il ministro della Transizione digitale e della digitalizzazione della Costa d’Avorio Ibrahim Kalil Konaté ha presentato i progetti di punta del suo dipartimento per l’anno 2024. Lo riporta Agence Ecofin.

Tra i progetti elencati dal ministro figurano la messa in esercizio di 5.207 chilometri di fibra ottica, l’attuazione della nuova legge sulle start-up adottata nel 2023, l’aumento del tasso di copertura del 4G e altro. Queste iniziative rientrano nella Strategia nazionale di sviluppo digitale 2021-2025, che prevede 32 riforme per un investimento di 2.000 miliardi di franchi Cfa (3,3 miliardi di dollari). Sono stati inoltre stanziati al ministero della Transizione digitale e della digitalizzazione 55,6 miliardi di franchi per l’anno finanziario 2024 al fine di migliorare la qualità della governance del settore digitale e garantire la trasformazione digitale dell’economia nazionale attraverso l’integrazione delle tecnologie digitali in tutte le attività.

Konaté stima che la trasformazione digitale dell’economia dovrebbe portare ad un aumento del Pil della Costa d’Avorio da 6 a 7 punti e generare tra 2.000 e 3.500 miliardi di franchi. Da parte sua, la Banca mondiale stima che l’economia digitale porterà più di 5,5 miliardi di dollari alla Costa d’Avorio entro il 2025 e più di 20 miliardi di dollari entro il 2050, se il governo e il settore privato rafforzeranno i loro investimenti nei cinque pilastri fondamentali di sviluppo della Costa d’Avorio. [Da Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Leggi il nostro focus sulle opportunità che lo sviluppo dell’economia digitale sbloccherà in Africa: https://www.africaeaffari.it/rivista/mobile-economy

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche