spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Camerun: un centro di ricerca sui cambiamenti climatici futuristico con fondi francesi

di: Redazione | 22 Giugno 2023

La creazione di un Centro per le bioscienze ambientali in Camerun sarà sostenuta da un accordo di sovvenzione con l’Agenzia francese per lo sviluppo (Afd).

L’accordo, per un importo di 2,5 miliardi di Fcfa  (3,8 milioni di euro) è stato siglato pochi giorni fa a Yaoundé tra il ministro dell’Economia, della pianificazione e dello sviluppo, Alamine Ousmane Mey e Virginie Dago, direttrice dell’Afd in Camerun.

Secondo il ministero della ricerca scientifica e dell’innovazione (Minresi), il Centro per le bioscienze ambientali dovrebbe essere un “capolavoro scientifico futuristico guidato da una visione inter e transdisciplinare con una vocazione regionale e internazionale unica nella sub-regione”.

Questo centro consentirà alla ricerca camerunese di rafforzare le proprie capacità in materia di cambiamenti climatici e uso del suolo attraverso le dinamiche della copertura vegetale e dei cicli biogeochimici e promuoverà ulteriormente, allo stesso tempo, il rafforzamento della cooperazione bilaterale Camerun/Francia.

Il progetto potrebbe essere attuato a partire dalla fine di giugno. [Da Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Leggi lo Zoom di Africa e Affari sulle sfide climatiche da affrontare per il continente: https://www.africaeaffari.it/rivista/paradosso-cacao

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche