spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Angola: infrastrutture, una società ferroviaria nazionale in vista

di: Redazione | 3 Settembre 2014

ANGOLA – Il governo di Luanda sta valutando la possibilità di fondere in un’unica società le compagnie che attualmente si occupano delle varie linee ferroviarie nel Paese in modo da garantire un servizio più efficace.

La nuova società, che si chiamerà “Caminhos de Ferro de Angola”, dovrebbe nascere dalla fusione della Caminho de Ferro de Benguela (CFB), la Caminho de Ferro de Luanda (CFL) e la Caminho de Ferro de Moçamedes (CFM).

In base a quel che viene anticipato dai media che ne danno notizia, nella nuova società il governo angolano manterrà una partecipazione di maggioranza. Ci si aspetta tuttavia che una quota consistente della partecipazione azionaria sarà assegnata a una società estera specializzata in gestione ferroviaria.

La decisione di creare una società ferroviaria unica sarebbe stata presa in seguito alla fine dei lavori di ristrutturazione sulla ferrovia di Benguela, che collega tra loro la città portuale di Lobito e quella di Luau, vicino al confine con la Repubblica democratica del Congo.

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche