spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Africa Orientale, l'integrazione regionale passa anche per i telefonini

di: Redazione | 7 Aprile 2015

A.ORIENTALE – Il progetto “One network area” – introdotto all’inizio dell’anno dalla Comunità dell’Africa orientale (Eac) per ridurre i costi delle tariffe telefoniche dei clienti degli operatori di telefonia mobile dei paesi membri – è stata estesa anche ai servizi dati (internet) e a quelli di trasferimento di denaro attraverso cellulari.
A segnalarlo sono i media specializzati, aggiungendo che l’iniziativa sarà disponibile all’inizio in Kenya, Rwanda, Sud Sudan e Uganda al fine di promuovere ulteriormente l’integrazione economica regionale.
In base a quel che viene reso noto, l’armonizzazione delle tariffe – che dovrebbe portare a una notevole riduzione dei costi – sarà applicata a partire dall’inizio del prossimo anno, garantendo in questo modo un’effettiva interconnessione delle reti della telefonia mobile.
Secondo i media che riportano la notizia, i ministeri per le Tecnologie dell’informazione e della comunicazione dei paesi dell’Eac coinvolti hanno già presentato alle rispettive banche centrali e ai ministeri delle Finanze le richieste necessarie a ottenere l’approvazione dell’estensione del progetto “One network area”, oltre che ai già attivati servizi voce, anche ai servizi dati e di trasferimento di denaro.
Per approfondire:

Leggi il numero dedicato alle Infrastrutture e scopri tutte le opportunità esistenti
Leggi il numero dedicato alle Infrastrutture e scopri tutte le opportunità esistenti

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche