spot_img
0,00 EUR

Nessun prodotto nel carrello.

Africa australe: Luanda insieme a Kinshasa e Lusaka per aumentare export minerali

di: Redazione | 10 Luglio 2023

L’Angola, la Repubblica Democratica del Congo (Rdc) e lo Zambia hanno concordato di espandere le esportazioni di minerali e promuovere l’integrazione economica regionale attraverso il Corridoio di Lobito.

I tre Paesi hanno concordato, nella città angolana di Lobito, di utilizzare in modo ottimale il Corridoio omonimo, per facilitare l’esportazione di minerali provenienti dalla regione del Grande Katanga, ricca di minerali, della Rdc e dalla provincia Copperbelt dello Zambia.

Il porto atlantico di Lobito, insieme alla ferrovia del Benguela, costituisce il Corridoio di Lobito, che si estende per oltre 1.300 km in profondità nel continente, rendendolo la via di esportazione più rapida per rame, cobalto e altri minerali provenienti dallo Zambia, dalla Rdc e oltre.

Come riportano i media locali, i tre Paesi hanno concordato il trasferimento della concessione dei servizi ferroviari e della logistica di supporto del Corridoio di Lobito alla Lobito Atlantic Railway, la società che si occuperà dell’esercizio, della gestione e della manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria per il trasporto delle merci del corridoio.

Il Corridoio di Lobito è costituito da un insieme di infrastrutture ferroviarie, portuali, aeroportuali e stradali che collegano la città costiera di Lobito alla Rdce allo Zambia e che potrebbero svolgere un ruolo importante non solo per la crescita economica dei rispettivi Paesi, ma anche per l’integrazione economica regionale.

Il presidente angolano Joao Lourenco ha affermato che il corridoio darà impulso alle esportazioni intra-africane, lodando al contempo la concretizzazione degli impegni assunti nell’ambito della Comunità di sviluppo dell’Africa australe e dell’Area continentale di libero scambio africana.

“La piena operatività di questo corridoio consentirà in ultima analisi l’apertura di miniere in Zambia e nella Rdc, nonché l’accesso e la circolazione di fattori produttivi essenziali per l’industria mineraria e agricola”, ha detto da parte sua il presidente congolese Felix Tshisekedi.

Prima dell’accordo, lunedì l’Angola ha annunciato anche la creazione di un collegamento in fibra ottica con la Rdc e lo Zambia. [Redazione InfoAfrica]

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Partecipa

spot_img

I Podcast

spot_img

Rubriche