Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Un corso per imparare a muoversi sui mercati di Angola, Mozambico, Etiopia ed Eritrea

    E’ dedicato ad alcuni dei mercati più interessanti in Africa per le aziende italiane – Angola, Mozambico, Etiopia ed Eritrea – il nuovo corso executive che il NIBI (Nuovo Istituto Business Internazionale dell’agenzia Promos  della Camera di Commercio di Milano) terrà dal 22 al 24 ottobre prossimi a Milano.

    Il Corso mira a fornire un quadro completo per formare professionisti in grado di operare in modo efficace in questi paesi, alcuni dei quali identificati come prioritari dal governo italiano e ritenuti strategici per vari settori a cominciare da quello energetico e dal suo indotto.

    Strutturato in 20 ore di lezione tenute da alcuni dei massimi esperti dell’Africa il corso prevede una formula intensiva in grado rivolgersi a tutti quei professionisti che desiderano aggiornarsi e acquisire competenze specifiche sull’area.

    Le prospettive future dell’Africa sub-sahariana sono più che positive e stimano una straordinaria espansione economica nel prossimo quinquennio e numerose opportunità di business per le imprese italiane.

    Sviluppato in collaborazione con ISPI, Info Africa, Rodl & Partner e Africa e Affari, il corso consente di sviluppare le competenze per:

    • approcciare con successo la regione dell’Africa sub-sahariana
    • comprendere il contesto economico-politoco in ottica business development
    • gestire le principali problematiche di contrattualistica e fiscalità
    • valutare costi ed opportunità delle strategie di internazionalizzazione
    • potenziare il proprio network professionale.

    Per avere maggiori informazioni clicca qui

    Per approfondire:

    La politica ha aperto la strada, ma le imprese ancora tardano. Il punto sulle relazioni economiche tra Italia e Africa

    La politica ha aperto la strada, ma le imprese ancora tardano. Il punto sulle relazioni economiche tra Italia e Africa



    __di


    Pubblicato il


    Tags:

    ,

    Leggi anche