Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    __

    Riparte l’Africa Business Lab

    Sono due gli incontri online gratuiti che l’Agenzia ICE, in collaborazione con SACE e Confindustria Assafrica & Mediterraneo, dedicherà, nell’ambito della seconda edizione del progetto E-ABL – Africa Business Lab, rispettivamente il 18 maggio e l’8 giugno alle opportunità del mercato africano, e in particolare a quelle legate alla nuova Area di libero commercio continentale (Afcfta) e al concetto di sostenibilità nel business.

    Gli incontri sono rivolti alle PMI italiane interessate ad operare sui mercati dell’Africa Sub-Sahariana con una strategia di internazionalizzazione più strutturata.

    Il primo webinar – che si terrà il 18 maggio dalle ore 11:00 alle 13:00 e le cui iscrizioni si chiuderanno il 16 maggio – sarà dedicato all’AFCFTA, la più grande area di libero scambio al mondo. Grazie all’intervento di funzionari di ICE e di SACE ma anche di professionisti, verrà introdotto e spiegato l’accordo prima di passare in rassegna (grazie a professionisti di settore) le implicazioni normative, doganali e logistiche, fino alla presentazione di una serie di strumenti utili per seguire l’evoluzione dell’Afcfta e conoscerne protagonisti e regole.

    Nel secondo – che si terrà l’8 giugno dalle 11:00 alle 13:00 e le cui iscrizioni si chiuderanno il 6 Giugno – verrà invece preso in esame il tema della sostenibilità quale vantaggio competitivo per l’internazionalizzazione. In particolare esaminando le nuove linee guida di Banca Mondiale che legano finanziamenti e sostenibilità, le opportunità presenti quest’anno in alcuni paesi specifici (le rinnovabili in Sudafrica e le alternative alla plastica in Rwanda), nonchè le testimonianze di alcune imprese già impegnate in progetti sostenibili in Africa.

    Gli incontri si svolgeranno in modalità online e avranno una durata di circa due ore l’uno. I partecipanti potranno porre domande agli esperti attraverso la chat integrata.

    Per partecipare, è sufficiente compilare la scheda di adesione, presente qui

    © Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche