Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Burundi: Energia, finanziamenti per due progetti idroelettrici

BURUNDI – Un prestito di 22 milioni di dollari è stato garantito dalla Banca africana di sviluppo (AfDB) al governo del Burundi per la costruzione di due centrali idroelettriche.

Lo si apprende da una nota della stessa AfDB nella quale si precisa che l’investimento per la costruzione della centrale idroelettrica di Jiji e Mulebwe rappresenta il più grande investimento economico in Burundi dal dopo guerra ad oggi e uno dei più grandi investimenti nella storia delle infrastrutture energetiche del paese dagli Anni ’80.

Il progetto prevede la costruzione di due centrali idroelettriche e delle relative infrastrutture, come le linee di trasmissione e le sottostazioni necessarie per inserire l’ energia elettrica prodotta nella rete nazionale.

Il progetto Jiji e Mulembwe ha tre componenti: in primo luogo, la costruzione di centrali idroelettriche e le sue infrastrutture associate; secondo, la fornitura di assistenza tecnica; e la terza, sostenere lo sviluppo istituzionale del settore elettrico.

Il progetto, che ha un costo complessivo di circa 270 milioni di dollari, è finanziato da un consorzio di donatori attivi nel settore energetico in Burundi, tra cui la Banca mondiale, la Banca europea per gli investimenti e l’Unione europea. La concessione AfDB cofinanzierà la prima componente del progetto.

I nuovi impianti consentiranno al Burundi di raddoppiare la propria capacità produttiva installata (attualmente ferma a 39 MW), consentendo di aumentare il tasso di elettrificazione nazionale facendolo passare dal 5% al ​​8% nel 2019.



__di


Pubblicato il


Leggi anche