Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Enel Green Power alla Bocconi: più energia all’Africa, ma servono progetti bancabili

AFRICA – “Per assicurare l’accesso all’energia in Africa sono necessari progetti bancabili e investire nelle infrastrutture per garantire il trasporto dell’elettricità”: è questo il messaggio che Antonio Cammisecra, amministratore delegato di Enel Green Power e presidente dell’associazione Res4Africa, ha portato al Forum sull’imprenditoria “Bocconi & Africa”, che si è aperto oggi a Milano presso la Scuola di direzione aziendale SDA dell’università Bocconi.

Nel suo intervento, Cammisecra ha evidenziato l’importanza di programmi come l’iniziativa Scaling Solar promossa dalla Banca Mondiale, che garantisce agli investitori una soluzione “chiavi in mano” e un pacchetto di servizi di consulenza con modelli contrattuali per il finanziamento, le garanzie e l’assicurazione dei progetti.

Ricordando inoltre che la crescita demografica nel continente africano avverrà soprattutto nelle città, l’amministratore delegato di Enel Green Power ha posto l’accento sull’opportunità di investire anche e soprattutto sulle infrastrutture per il trasporto dell’energia e non soltanto sui progetti di generazione.

“Se non portiamo l’elettricità direttamente nelle grandi città dove si concentrano sempre più ampie fasce di popolazione, condanneremo l’Africa alla frugalità energetica”, ha detto Cammisecra.

Secondo l’amministratore delegato di Enel Green Power, infatti, concentrare l’attenzione sulla realizzazione di sistemi mini-grid e off-grid, non è sufficiente a soddisfare la sempre crescente domanda di energia che proviene dai paesi dell’Africa, per l’uso domestico ma ancora di più per l’uso industriale.

Enel Green Power, ha aggiunto ancora Cammisecra, è già oggi il primo produttore di rinnovabili in Africa grazie alla sua presenza in Etiopia, Kenya, Marocco, Sudafrica e Zambia: “Se altri Paesi adotteranno iniziative simili a Scaling Solar, che garantisce lo svolgimento di gare competitive e quindi contribuisce ad abbassare ancora il costo delle rinnovabili, la nostra presenza nel continente potrà essere ancora maggiore”.



__di


Pubblicato il


Leggi anche