Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Etiopia: Enel si aggiudica gara per centrale solare

Il gruppo italiano Enel, tramite un consorzio guidato dalla sua divisione rinnovabili Enel Green Power che include come partner locale la società etiope Orchid Business Group, è stato selezionato miglior offerente per un progetto fotovoltaico da 100 MW a Metehara, nello stato di Oromia circa 150 chilometri a est della capitale Addis Abeba.

In base a quel che viene reso noto, il consorzio guidato da EGP investirà circa 120 milioni di dollari nella costruzione dell’impianto fotovoltaico.

A confermare a InfoAfrica l’aggiudicazione della gara a EGP sono state fonti aziendali, specificando di aver ricevuto nel fine-settimana dalla compagnia elettrica etiope EEP la lettera attraverso la quale veniva ufficialmente comunicata l’assegnazione del diritto a sviluppare, costruire e gestire 100 MW di capacità fotovoltaica.

“L’Etiopia ha tutto il potenziale necessario per diventare un mercato chiave nella strategia di Enel in Africa – ha dichiarato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power – Il Paese è ricco di fonti rinnovabili che possono generare energia a costi accessibili grazie alle moderne tecnologie verdi. Inoltre, l’Etiopia vanta un quadro normativo stabile, basato su gare d’appalto e PPA, e una crescita costante della domanda energetica, sostenuta anche da un piano di lungo periodo per l’elettrificazione del Paese. Siamo molto felici di investire in Etiopia, per rispondere alla sua domanda di energia con le nostre competenze nel settore delle rinnovabili, e contribuire a promuovere lo sviluppo del Paese, supportando al tempo stesso le comunità locali con le nostre iniziative di sostenibilità”.

L’impianto di Metehara dovrebbe entrare in servizio nel 2019 e, una volta operativo, sarà in grado di generare circa 280 GWh all’anno, evitando l’emissione in atmosfera di circa 296.000 tonnellate di CO2. Il progetto è supportato da un accordo di fornitura ventennale con EEP per tutta l’energia prodotta dal parco solare.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

E’ uno dei Paesi che maggiormente interessano le aziende italiane. La nuova Etiopia, che da tre lustri fa parlare di sé e vuole confermare tassi di crescita elevati e costanti, è un Paese che attrae le aziende italiane e da molti in Italia considerato più vicino rispetto ad altri nuovi mercati africani.

Le energie rinnovabili rappresentano, insieme al gas, il futuro della produzione di energia in Africa. Dall’Africa Australe a quella Orientale, passando per quella Occidentale i paesi africani si stanno dotando di strumenti per spingerne l’uso.



__di


Pubblicato il


Leggi anche