Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Mauritania: finanziamento saudita per progetti a sostegno della crescita economica

Hanno un valore economico pari a 135 milioni di dollari gli accordi di finanziamento firmati tra il governo di Nouakchott e il Fondo saudita per lo sviluppo (SFD) per la realizzazione di diversi progetti nel settore dell’energia, delle infrastrutture e dell’agricoltura.
In base a quel che viene reso noto dai media locali, a siglare sono stati il ministro mauritano dell’Economia e delle Finanze, Moctar Ould N’Diaye, e il vice presidente del SFD, Youssef Ibrahim Bessam.
Tra i progetti oggetto degli accordi di finanziamento figura la realizzazione di un progetto di interconnessione elettrica lungo 600 chilometri tra la capitale Nouakchott e il centro minerario di Zouerat nel nord del paese.
Nel settore infrastrutturale, gli accordi di prestito prevedono la concessione di finanziamenti da parte saudita per la costruzione della strada nazionale Nouakchott, Akjoujt e Benichaab lunga circa 400 chilometri e di un’altra arteria stradale tra Nouakchott e Nouadhibou sulla penisola di Capo Blanco, al confine con il Marocco in Sahara occidentale.
Il terzo accordo è finalizzato alla realizzazione di un progetto per aumentare la portata del fiume Senegal attraverso la riabilitazione e l’estensione di un canale nel villaggio di Koundi nel sud-est del paese.
“Questi finanziamenti avranno un impatto strategico sullo sviluppo e sulla crescita economica e sociale del paese” ha sottolineato il ministro mauritano dell’Economia, Moctar Ould N’Diaye, ricordando che il SFD negli ultimi 35 anni ha contribuito a finanziare attraverso prestiti agevolati 38 progetti in Mauritania.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Una mappa ragionata del continente con bilanci, prospettive e criticità: al suo interno sarà possibile consultare i dati sull’export italiano e il calendario delle iniziative dell’Agenzia ICE in Africa nel 2017, lo stato della crescita e delle tensioni nel continente, i Paesi che sono cresciuti di più nel 2016.



__di


Pubblicato il


Leggi anche