Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Burkina Faso: accordo con azienda canadese per estrazione dell’oro di Boungou

Il governo burkinabè e la società mineraria Société d’exploitation minière d’Afrique de l’Ouest (SEMAFO), compagnia estrattiva canadese che sta realizzando una miniera d’oro a Boungou, nell’Est del Paese, hanno firmato la convenzione relativa all’attività estrattiva sul suolo nazionale.
Le attività dovrebbero far entrare nelle casse dello Stato 166 miliardi di franchi Cfa, pari a 223 milioni di euro, con un contributo al Fondo minerario per lo sviluppo locale di 7,8 miliardi di Cfa, 12 milioni di euro. Si prevede anche la creazione di 735 posti di lavoro diretti e 476 posti di lavoro indiretti.

Il progetto appartiene al 90% alla Semafo e al 10% allo Stato burkinabè. Il rendimento previsto della miniera è di 39 tonnellate in circa sette anni.
La Semafo è già presente in Burkina Faso sulla miniera d’oro di Mana, la terza più grande del Paese, nel centro-ovest. La miniera di Boungou fa parte del progetto denominato Natougou, che prevede un investimento globale di 15 milioni di dollari. La prima produzione è prevista per la metà del 2018.

 

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

È stata necessaria una rivoluzione, seppur pacifica, per cambiare il corso politico del Burkina Faso, un evento che ha saputo rimettere le carte in tavola e alimentare la voglia di affrontare vecchi e nuovi problemi, in primis quello legato alla sicurezza.



__di


Pubblicato il


Leggi anche