Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

pipeline-640x258

Ghana: gasdotto Aboadze-Tema, rinnovata intesa con società cinese per studi preliminari

La Ghana National Gas Company (GNGC) ha rinnovato un’intesa con la società cinese Yantai Jereh Oilfield Services Group Company per uno studio preparatorio di un gasdotto di 278 chilometri fra Aboadze e Tema.
In un comunicato la GNGC ha specificato che si tratta di un rinnovo e non di un contratto di concessione secondo la modalità Built, Operate and Transfer (BOT) come invece erroneamente riferito da alcuni media locali.
Il rinnovo è stato firmato lo scorso 11 aprile e fa riferimento all’accordo iniziale sottoscritto il 7 settembre dello scorso anno.Atuabo_Gas_Plant_of_the_Ghana_Gas_Company
Nella nota la GNGC riferisce come il mandato della Jantai Jereh sia limitato alla realizzazione di primi sondaggi ingegneristici, topografici e geotecnici.
Il Ghana è entrato nel novero dei paesi produttori di idrocarburi solo di recente. Fatto che ha consentito di sviluppare altri comparti dell’economia e di sfuggire almeno finora a quella mancata diversificazione che ha invece interessato in genere gli altri Paesi africani produttori di petrolio o legati eccessivamente a una singola risorsa naturale.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

cover-ghana-grande-210x300

Il Ghana, in generale, è considerato un modello di democrazia per l’intero continente e una porta d’accesso privilegiata per i mercati dell’Africa occidentale

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche