Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Forte presenza italiana a Fiera di Yaoundé, oltre 70 aziende e una Missione di Sistema

Sono oltre 70 le aziende italiane che parteciperanno all’edizione 2017 di Salon Promote, la principale Fiera multisettoriale del Camerun che si terrà a Yaoundé dall’11 al 19 febbraio.

La presenza italiana alla Fiera sarà una delle principali tra le delegazioni straniere e sarà rafforzata dall’arrivo a Yaounde dal 13 al 15 febbraio di una missione di sistema guidata dal viceministro degli Esteri Mario Giro.

Con Giro, oltre alle presenze istituzionali, sono attesi in Camerun anche i responsabili di diversi grandi gruppi industriali italiani tra i quali Federlegno, Colacem e Habitat, azienda attiva nel settore dell’arredamento che intende aprire un proprio showroom a Yaoundé.

Secondo informazioni raccolte da InfoAfrica, le oltre 70 aziende italiane che parteciperanno a Salone Promote saranno quasi tutte presenti sotto il cappello di “Casa Italia”, che raccoglierà la Collettiva Ice e le aziende coinvolte dall’Ambasciata d’Italia a Yaoundé e da altri soggetti privati.

“In totale 1000 metri quadrati di esposizione italiana” dice a InfoAfrica, Fabio Santoni, di Nove Consulting che insieme all’Ambasciata e ad ICE ha contribuito ad organizzare la presenza italiana alla Fiera.

Riguardo ai settori rappresentati nella folta delegazione italiana, spicca la presenza di gruppi attivi nell’Horeca, contract per alberghi, ma anche nel settore dell’arredamento. A ruota un pool di aziende attive nel settore agroalimentare e della trasformazione e qualche azienda attiva nel settore delle Energie Rinnovabili.

Confermata poi la presenza di alcune grandi aziende italiane già molto attive nel paese: dal Gruppo Piccini ad Italferr, da Pizzarotti alla Ferrero.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Scopri la "Piccola Africa" e i legami con l'Italia

Scopri la “Piccola Africa” e i legami con l’Italia

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche