Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

sottostazioni elettriche

Kenya: Fondi francesi per potenziare reti elettriche nel nord del Paese

Un contratto da 3,63 miliardi di scellini (oltre 32 milioni di euro) per la realizzazione di reti elettriche nel nord del Kenya è stato firmato tra i governi di Nairobi e Parigi. Alla firma dell’accordo erano presenti ieri il capo di Stato keniano, Uhuru Kenyatta, e il ministro degli Esteri francese Jean-Marc Ayrault.

L’accordo prevede la fornitura di fondi da parte francese per una serie di progetti che faranno capo alla società Kenya Power e che porteranno alla produzione di 9,5 MW di energia addizionale rispetto alle attuali capacità. Una quota di 0,6 MW di energia sarà prodotta attraverso lo sfruttamento dell’eolico.

I progetti finanziati saranno realizzati in una ventina di località: Banisa, Baragoi, Daadab, Eldas, Elwak, Faza, Habaswein, Hola, Hulugho, Kiunga, Mandera, Maikona, Merti, Mfangano, North Horr, Laisamis, Lokichogio, Lokiriama, Lokitang, Lokori, Rhamu e Takaba.

Per il governo e per il Kenya si tratta di un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo dell’accesso universale alle fonti di energia elettrica: in circa tre anni la popolazione raggiunta dalle reti è passata, secondo stime, da 13 a 25 milioni di abitanti; negli ultimi due anni sono state 14.000 le scuole connesse alla rete elettrica e sono state oltre 40 le nuove substazioni commissionate portando la generazione di corrente elettrica da 1765 MW a 2422 MW. [GB]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Dal turismo all'Oil e Gas, passando per Infrastrutture, Costruzione e tecnologia...

Dal turismo all’Oil e Gas, passando per Infrastrutture, Costruzione e tecnologia…

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche