Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Conca d'Oro, 206 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Africa: L’immenso potenziale dell’AfCFTA in un rapporto dell’UNCTAD

    L’Area continentale africana di libero scambio (AfCFTA) può contribuire a ridurre la contrazione della crescita indotta dal covid-19, le tendenze di povertà e disuguaglianza e stimolare uno sviluppo economico sostenibile e inclusivo nel continente, se vengono implementate adeguate misure di sostegno rivolte a donne, giovani commercianti e piccole imprese. E’ quanto afferma la Conferenza delle Nazioni Unite per il commercio e lo sviluppo (Unctad) nel suo ultimo Rapporto sullo sviluppo economico in Africa pubblicato ieri.

    Secondo l’Unctad, infatti, è improbabile che le sole politiche commerciali possano sostenere una crescita economica inclusiva nel continente ma sono invece necessarie altre misure per aumentare i potenziali guadagni distributivi derivanti dall’integrazione regionale e garantire maggiore inclusività. L’Unctad indica tra queste misure la cooperazione tra gli Stati per promuovere politiche di investimento e concorrenza, accelerare il finanziamento delle infrastrutture che facilitano i collegamenti tra le zone rurali e le aree urbane e l’equo accesso alle opportunità socio-economiche e alle risorse produttive.

    “L’AfCFTA ha un immenso potenziale per stimolare la crescita economica e trasformare le prospettive di sviluppo del continente se vengono prese ulteriori misure per realizzare e distribuire equamente i suoi numerosi potenziali benefici, poiché questi guadagni non arriveranno automaticamente”, ha sottolineato la segretaria generale dell’Unctad, Rebeca Grynspan.

    Il commercio intra-africano è attualmente basso al 14,4% delle esportazioni africane totali. È composto per il 61% da beni trasformati e semilavorati, il che suggerisce maggiori benefici potenziali da un maggiore commercio regionale per una crescita trasformativa e inclusiva, rileva il rapporto.

    Per sbloccare inoltre il potenziale di esportazione non sfruttato del continente, è necessario affrontare con successo varie barriere non tariffarie intra-africane, comprese misure non tariffarie costose, lacune infrastrutturali e informazioni di mercato. Ciò richiede sforzi congiunti nell’ambito dell’AfCFTA.

    Puoi leggere il nostro focus sulle potenzialità dell’AfCFTA: https://www.africaeaffari.it/rivista/africa-e-logistica[Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche