Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Zimbabwe: Ecco la crescita economica più rapida dell’Africa

    La crescita dell’economia dello Zimbabwe è superiore a quella delle sue controparti nel continente. Lo ha affermato il capo dello Stato, Emmerson Mnangagwa, parlando giovedì alla cerimonia inaugurale del progetto di allevamento di bestiame di Zimplats e Palmline Holdings a Mhondoro-Ngezi, nella provincia del Mashonaland occidentale. “Il nostro ministro delle Finanze, Mthuli Ncube, ha appena detto che la crescita economica di quest’anno sarà del 7,8%. Questo è il più grande tasso di crescita del continente, nonostante le sanzioni. Perché siamo rimasti uniti, ci siamo concentrati sulle cose che abbiamo, che utilizziamo per sviluppare il nostro paese”, ha detto il presidente, prima di aggiungere: “Coloro che ci hanno imposto sanzioni sono delusi dal fatto che lo Zimbabwe oggi stia crescendo: l’economia sta crescendo, le nostre istituzioni si stanno rafforzando e la nostra democrazia sta mettendo radici”. Le osservazioni di Mnangagwa sono già state sostenute dalla Banca mondiale e dal Fondo monetario internazionale (Fmi), che hanno rispettivamente previsto per quest’anno un tasso di crescita del 3,9% e del 6% per l’economia dello Zimbabwe, ossia una stima superiore alla previsione del 3,4% che entrambe le istituzioni hanno previsto per il resto dell’Africa. Peraltro, la scorsa settimana, lo Zimbabwe ha ricevuto i suoi diritti speciali di prelievo da un miliardo di dollari dall’Fmi, dando ulteriore impulso al programma di ripresa economica, avviato dal 2018 senza sostegno esterno. La scorsa settimana, il direttore esecutivo della Banca mondiale per il Gruppo 1 Africa, Taufila Nyamadzabo, ha riconosciuto a Harare la crescita dell’economia dello Zimbabwe, affermando di aver discusso la possibilità di avvalersi di più fondi per Harare: “Le altre questioni stanno riguardando la rara situazione dello Zimbabwe, in modo che possa diventare un paese senza interessi maturati. In tal caso, sarà in grado di ottenere prestiti importanti invece di piccole somme che ha ottenuto da fondi fiduciari in modo di aumentare la sua capacità di ottenere fondi sufficienti per andare avanti “, ha dichiarato Nyamadzabo. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche