Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Africa: investimenti diretti esteri in netto calo nei primi sei mesi del 2020

Il volume degli investimenti diretti esteri (IDE/FDI) verso il continente africano nel primo semestre del 2020 è diminuito del 28% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Ad affermarlo è l’ultimo rapporto diffuso dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (UNCTAD) sulle tendenze degli investimenti, da cui emerge che nel complesso delle economie emergenti il flusso degli IDE è calato del 16%, mentre gli investimenti diretti verso i Paesi cosiddetti sviluppati del mondo sono precipitati addirittura del 75%.

Il volume degli investimenti verso l’Africa è diminuito di 16 miliardi di dollari nei primi sei mesi di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2019.

Andando ad analizzare nel dettaglio lo stato degli investimenti diretti verso i Paesi dell’Africa, l’UNCTAD ha registrato un netto calo dei progetti ‘greenfield’ (-66%) e dei progetti internazionali di fusione e acquisizione (-44%) con le economie dipendenti dalle esportazioni di materie prime che hanno sofferto le riduzioni più marcate.

A livello regionale, gli investimenti verso i Paesi del Nord Africa sono diminuiti nel periodo preso in esame del 44% con l’Egitto che ha registrato un calo del 57%. In controtendenza il Marocco, dove il flusso degli investimenti è aumentato del 6%.

In Africa sub-sahariana il calo degli IDE è stato pari al 21%, con la Nigeria che ha registrato un calo del 29% a causa del rallentamento dei progetti legati all’industria petrolifera e del gas naturale.
In Mozambico il calo registrato è stato pari al 27%, mentre in Sudafrica è stato del 24%. Relativamente stabile invece il flusso di investimenti verso l’Etiopia, dove il calo è stato inferiore al 12% grazie soprattutto al proseguimento di progetti finanziati dalla Cina che nel primo semestre 2020 ha contribuito a un quarto del totale dei progetti avviati nel Paese dell’Africa orientale. [Redazione InfoAfrica] © Riproduzione riservata

Per approfondire:

La diffusione di covid-19 impone sostenibilità vera e nuovi modelli di sviluppo



__di


Pubblicato il


Leggi anche