Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Marocco: nuovi fondi per gestione risorse idriche

La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) sta predisponendo un nuovo prestito a favore del governo di Rabat per la preservazione delle falde acquifere nelle pianure del Saïss e di Garet.

A darne notizia sono i media specializzati locali, precisando che il prestito avrà un valore pari a 150 milioni di euro e riguarda la seconda e la terza fase di un progetto volto a promuovere la gestione sostenibile delle acque in ambito agricolo.

In particolare, il progetto prevede la realizzazione di una rete di trasporto dell’acqua nella pianura del Saïss, il rinnovamento e l’ammodernamento della rete di distribuzione a Garet e la completa conversione degli impianti di irrigazione attraverso tecnologie di diffusione a goccia.

L’obiettivo è contribuire ad aumentare la resilienza di queste due regioni agricole del Marocco, evitando l’uso eccessivo nel Saïss della falda acquifera di Fès-Meknès e a Garet della diga Mohammed V per l’irrigazione dei terreni agricoli.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Condivisione e circolarità, lo sviluppo nel segno del legame acqua-energia-cibo



__di


Pubblicato il


Leggi anche