Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Due progetti in Africa vincitori del Premio Onu per l’Azione Climatica Mondiale

Ci sono due progetti africani sul podio dell’Onu per l’Azione Climatica Mondiale 2019. Tra i 15 laureati figurano infatti la Campagna per l’educazione delle donne in Africa sub-sahariana e il Beyond the Grid fund for Zambia (BGFZ), premiato ad altri 13 progetti mondiali.

Lanciata nel 2013, la Campagna per l’educazione delle donne si dedica alla formazione di donne originarie da comunità rurali povere e marginalizzate dell’Africa sub sahariana, attraverso sessioni in collaborazione con l’Università Earth del Costa Rica e alcune scuole locali. Tra le tecniche insegnate alle donne, l’irrigazione a goccia a goccia con bottiglie di plastica usate, già insegnato a 8.500 donne .

Il Fondo per lo Zambia Beyond the grids  – Beyond the Grid fund for Zambia (BGFZ) mira dal canto suo a favorire la creazione di un ambiente favorevole alla crescita delle aziende che sviluppano soluzioni energetiche solari off-grid. Grazie a questo progetto quattro aziende locali – Vitalite Zambie, Fenix international, Emerging cooking solutions e Standard microgrid – hanno potuto creare 306.000 connessioni elettriche off grid che saranno operative entro il 2021. Finora, solo grazie a questo progetto, 750.000 zambiani.

Da quando il progetto è stato lanciato nel luglio del 2017, l’azione del BGFZ ha permesso di evitare la produzione annua di 358 tonnellate di Co2. Il fondo è sostenuto finanziariamente dall’Agenzia svedese per la cooperazione internazionale per lo sviluppo.
Erano 670 le candidature ricevute da tutto il mondo per concorrere al Premio.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Condivisione e circolarità, lo sviluppo nel segno del legame acqua-energia-cibo



__di


Pubblicato il


Leggi anche