Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Rwanda: sostegno dalla Banca Mondiale per accesso universale a elettricità

La Banca Mondiale ha concesso un nuovo finanziamento del valore pari a 125 milioni di dollari a favore del governo di Kigali per sostenere i piani di espansione dell’accesso all’elettricità in Rwanda.

A darne notizia sono i media locali, citando il responsabile in Rwanda della Banca Mondiale, Yasser El-Gammal, che ha ribadito l’’impegno dell’istituzione finanziaria internazionale a fianco del governo ruandese per garantire l’accesso universale all’elettricità.

“Dobbiamo fermarci e osservare i progressi fatti dal Rwanda nel settore dell’energia – ha detto El-Gammal – A livello globale, il Rwanda è tra i pochi Paesi al mondo ad aver raggiunto in così breve tempo una così rapida crescita nel tasso di accesso all’elettricità partendo dall’essere uno dei meno elettrificati in assoluto”.

Obiettivo del governo di Kigali è riuscire a garantire l’accesso universale all’elettricità a tutta la popolazione nazionale entro il 2024.

Secondo i dati a disposizione, verso la fine del 2017 circa il 41% della popolazione ruandese godeva dell’accesso diretto all’elettricità mentre questa percentuale è adesso salita al 52% (il 37% grazie al collegamento alla rete nazionale e il 15% attraverso sistemi off-grid).

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

I documenti programmatici messi a punto da Kigali sono stati rispettati, la vita media si è alzata, i poveri sono diminuiti ed è cresciuto il peso a livello regionale. Restano da risolvere alcune criticità cercando di mettere in archivio i fantasmi del passato.



__di


Pubblicato il


Leggi anche