Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Mozambico: elezioni, entra nel vivo la campagna elettorale

Entra nel vivo la campagna elettorale per le consultazioni generali in Mozambico, che si terranno il prossimo 15 ottobre. La stampa nazionale riferisce con evidenza quotidiana le dichiarazioni e gli impegni dei tre candidati alle presidenziali, esponenti dei principali partiti politici del Paese.

Per l’attuale ministro della Difesa, Filipe Nyussi, portabandiera del partito di governo Frelimo – impegnato in questi giorni nella provincia occidentale di Tete – è necessario puntare sul “progresso” dei servizi: pozzi d’acqua, strade e ponti, scuole e ospedali. Questi lavori di pubblica utilità – nella sua visione – dovrebbero anche favorire l’impiego, in particolare quello dei giovani.

Riforme nel settore della salute e dell’educazione sono invece al centro della proposta di Daviz Simango, candidato di quel Movimento Democratico de Moçambique (MDM) visto come l’astro nascente della politica nazionale. Simango ha sottolineato soprattutto la necessità di uno “sviluppo sociale equilibrato”, che oggi a suo parere manca, e per far calare la disoccupazione giovanile punta soprattutto sull’accrescimento delle possibilità di “auto impiego” in iniziative private.

Inizio di campagna in ritardo, invece, per il leader dell’ex movimento armato d’opposizione della Renamo, Afonso Dhlakama, che si presenta per la quinta volta alle presidenziali. Il suo programma sarà lanciato alla presenza del vertice del partito durante un comizio popolare nella città di Chimoio, nella provincia di Manica.

Tra le tre forze politiche, intanto, è battaglia anche sui numeri del tesseramento, in particolare sulle adesioni strappate ai rivali. L’agenzia di stampa mozambicana AIM riporta le dichiarazioni della dirigenza del Frelimo che sostiene di aver reclutato, nella sola provincia di Gorongosa (roccaforte anche strategica della Renamo), 160 nuovi aderenti provenienti dai due partiti rivali, da quando è cominciata la campagna elettorale, due settimane fa. La risposta del MDM, nello stesso distretto, è arrivata per mezzo della televisione: un dirigente del Movimento Democratico ha mostrato alle telecamere di un’emittente privata un gran numero di tessere del Frelimo, riconsegnate da nuovi iscritti al partito di Simango. Da parte sua la Renamo, dalla città di Beira, nel centro del Paese, ha annunciato che una sessantina di transfughi dello stesso MDM avevano deciso di far ritorno nei ranghi dell’ex movimento armato, da cui si erano staccati per unirsi alla nuova forza politica.

Per approfondire:

Guarda il numero di Africa e Affari dedicato al Mozambico

Guarda il numero di Africa e Affari dedicato al Mozambico



__di


Pubblicato il


Leggi anche